Crea sito

Malattie dermatologiche Newsletter by Xagena

ALERT Dermatologia !

Top News / Approvato un nuovo anti-PD-1 per il melanoma in fase avanzata

Approvato in Europa Keytruda, una terapia anti-PD-1, per il trattamento del melanoma avanzato

La Commissione Europea ha approvato Keytruda ( Pembrolizumab ), una terapia anti-PD-1, per il trattamento del melanoma avanzato, non-operabile o metastatico, negli adulti. L’approvazione della Commi …

Rosacea: Novità terapeutica

Efficacia della Ivermectina nel trattamento della rosacea di tipo papulo-pustolosa

L’Ivermectina ( Efacti ) trova indicazione nelle lesioni infiammatorie della rosacea di tipo papulo-pustolosa in pazienti adulti. Per questa tipologia di pazienti Ivermectina ha dimostrato di avere pr …

News Dermatologia

Farmaci antinfiammatori non-steroidei e rischio di tumore cutaneo non-melanoma

Ai farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) è stato assegnato un ruolo promettente nella chemioprevenzione di vari tumori maligni. Tuttavia, i dati epidemiologici sulla associazione tra uso di …

Acne infiammatoria moderata-grave: Epiduo Forte Gel 0.3% / 2.5%, una opzione terapeutica non-antibiotica, approvato dalla FDA

Epiduo Forte ( Adapalene e Perossido di benzoile ) Gel, 0.3% / 2.5% è stato approvato dalla FDA ( Food and Drug Administration ) per il trattamento topico, una volta al giorno, dell’acne vulgaris. …

OncoDermatologia

Nivolumab e Ipilimumab versus solo Ipilimumab nel melanoma non-trattato

In uno studio di fase 1 di intensificazione della dose, l’inibizione combinata dei percorsi dei checkpoint delle cellule T da parte di Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) è risultata associat …

Vismodegib nei pazienti con carcinoma basocellulare avanzato

L’inibitore della via Hedgehog, Vismodegib ( Erivedge ), ha dimostrato benefici clinici nei pazienti con carcinoma a cellule basali ed è approvato per il trattamento di pazienti con carcinoma basocell …

FarmaExplorer.it :: Farmaci :: Motore di Ricerca per i Medici

Stimolatori della guanilato ciclasi solubile: Riociguat inibisce la fibrosi cutanea sperimentale di diverse eziologie

Gli stimolatori della guanilato ciclasi solubile ( sGC ) hanno recentemente dimostrato di inibire la via di segnalazione del fattore di crescita trasformante beta ( TGF-beta ). Uno studio si è posto l’obiettivo di dimostrare se Riociguat ( … Leggi

Adalimumab nel trattamento della sarcoidosi cutanea

Molti farmaci, tra cui gli antagonisti del fattore di necrosi tumorale ( TNF ), sono stati giudicati efficaci nel trattamento della sarcoidosi cutanea, ma mancano studi controllati al riguardo. Si è cercato di determinare se Adalimumab ( Humira ) … Leggi

Ponesimod orale in pazienti con psoriasi a placche cronica

E’ stata valutata l’efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di Ponesimod, un modulatore orale, selettivo, reversibile del recettore 1 della sfingosina 1-fosfato, nei pazienti con psoriasi a placche cronica da moderata a grave. Nel periodo … Leggi

Secukinumab efficace nei pazienti con psoriasi palmo-plantare

Secukinumab ( Cosentyx ) è risultato efficace e ha un profilo di sicurezza accettabile nei pazienti con psoriasi palmo-plantare, con il dosaggio più alto ( 300 mg ) più efficace. La psoriasi palmo-plantare, psoriasi a placche sul palmo delle … Leggi

FOCUS :: NUOVA TERAPIA PER IL MELANOMA

Melanoma avanzato: Opdivo, un inibitore del checkpoint PD-1 come prima linea anche nei pazienti trattati in precedenza

L’incidenza del melanoma tende a crescere in quasi tutti i Paesi europei, con un paziente su cinque atteso sviluppare metastasi, o malattia avanzata.
Storicamente, la prognosi per il melanoma metastatico di fase tardiva è sempre stata sfavorevole; il tasso medio di sopravvivenza per lo stadio IV era di soli sei mesi con un tasso di mortalità a un anno del 75% . La Commissione europea ha approvato Opdivo ( Nivolumab ), un inibitore del checkpoint immunitario PD-1, per il trattamento del melanoma avanzato ( non-operabile o metastatico ) negli adulti, indipendentemente dallo stato di BRAF.  CONTINUA