Oncologia urologica Newsletter by Xagena

Speciale OncoUrologia

 Top News / Pembrolizumab come prima linea nel tumore uroteliale avanzato

Studio KEYNOTE-052: biomarcatori e risposta al trattamento con Pembrolizumab nei pazienti con carcinoma uroteliale avanzato non-trattati con Cisplatino

Pembrolizumab ( Keytruda ) ha indotto risposte clinicamente rilevanti e durature nei pazienti con carcinoma uroteliale avanzato che non erano adatti per il trattamento con Cisplatino, in base ai dati …

Focus: Statine & Tumore alla prostata

L’uso delle statine dopo diagnosi di carcinoma alla prostata associato a più bassa mortalità

Uno studio di coorte ha mostrato che l’impiego delle statine dopo la diagnosi di tumore alla prostata è apparso correlato alla ridotta mortalità. Tuttavia, lo studio non ha stabilito se l’associazion …

News ::  Carcinoma alla prostata

Radio-223 dicloruro: sicurezza nel lungo periodo negli uomini con carcinoma alla prostata e metastasi ossee sintomatiche

Il Radio-223 dicloruro ha mostrato una buona sicurezza nel lungo periodo nel trattamento degli uomini con tumore alla prostata resistente alla castrazione ( CRPC ) e metastasi ossee. Nello studio d …

News :: Carcinoma alla vescica

L’instillazione precoce di Mitomicina C riduce le recidive di carcinoma della vescica non-muscolo-invasivo

L’instillazione intravesicale della Mitomicina C immediatamente dopo la resezione transuretrale del tumore della vescica non-muscolo-invasivo ( TURBT ) riduce i tassi di recidiva, rispetto all’instil …

News :: Carcinoma a cellule renali

La combinazione di Nivolumab e di Ipilimumab come prima linea migliora il tasso di risposta nel carcinoma a cellule renali

Uno studio di fase 3 disegnato per confrontare Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) con la monoterapia a base di Sunitinib ( Sutent ) per il trattamento di prima linea dei pazienti con carcino …

Informazioni mediche ?

MediExplorer.it, un database con oltre 25.000 notizie

http://www.mediexplorer.it

Vasi acellulari umani bioingegnerizzati per l’accesso della dialisi nei pazienti con malattia renale in stadio terminale

Per i pazienti con stadio terminale della malattia renale che non sono candidati per la fistola, gli innesti per l’accesso…

Prostatite cronica / sindrome da dolore pelvico cronico e gravità del dolore: fattori dietetici e stile di vita

La prostatite cronica / sindrome da dolore pelvico cronico ( CP/CPPS ) è un problema comune con eziologia non ben…

Ciprofloxacina per 7 giorni versus 14 giorni in donne con pielonefrite acuta

La pielonefrite acuta è un’infezione comune nelle donne

Farmaci Newsletter

ALERT Farmaci !

Top News / Donne & Osteoporosi

Osteoporosi: le donne sottoposte a terapia con bifosfonati sono ancora a rischio di fratture

Uno studio ha mostrato che le donne che vengono trattate con bifosfonati per almeno 2 anni rimangono a rischio di fratture. Il 7% è andata incontro a fratture osteoporotiche e il 35% a fratture in ge …

Diabetologia

Sildenafil può migliorare la sensibilità all’insulina nel prediabete

Uno studio ha mostrato che la sensibilità all’insulina nei pazienti con pre-diabete è risultata migliorata con il trattamento a base di Sildenafil ( Viagra ). Inoltre, è stata riscontrata una riduzio …

Nefrologia

Roxadustat corregge l’anemia nei pazienti in emodialisi e in dialisi peritoneale

I problemi di sicurezza associati agli analoghi dell’Eritropoietina e del Ferro per via endovenosa ( IV ) per il trattamento dell’anemia nella malattia renale cronica ( CKD ) inducono allo sviluppo di …

Neurologia

Il sistema di infusione intestinale continua migliora i sintomi non-motori nel Parkinson avanzato

Un gel a base di Levodopa e Carbidopa ( Europa: Duodopa; Stati Uniti: Duopa ) che viene introdotto direttamente nel duodeno riduce i sintomi non-motori nella malattia di Parkinson in fase avanzata. …

Oncologia

Sopravvivenza, risposta e sicurezza in pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato, precedentemente trattati, in terapia con Nivolumab

Il blocco della molecola sulla superficie cellulare ad azione inibitoria della morte programmata-1 ( PD-1 ) sulle cellule immunitarie utilizzando l’anticorpo completamente umano immunoglobulina G4 Niv …

Pembrolizumab versus chemioterapia nel trattamento del melanoma refrattario a Ipilimumab

I pazienti con melanoma che progredisce con Ipilimumab ( Yervoy ), se positivo alla mutazione BRAF V600, con un inibitore di BRAF o un inibitore di MEK o entrambi, hanno poche opzioni di trattamento. …

Immunoterapia per il cancro della vescica avanzato: l’espressione di PD-L1 è correlata alla risposta ad Atezolizumab, un anticorpo monoclonale diretto contro PD-L1

I primi risultati di uno studio pilota di fase II, IMvigor 210, che ha valutato l’immunoterapico Atezolizumab ( farmaco anti-PDL1; MPDL3280A ) nelle persone con carcinoma uroteliale localmente avanza …

Nivolumab versus Docetaxel nel tumore del polmone non-a-piccole cellule non-squamoso in stadio avanzato

Nivolumab ( Opdivo ), un anticorpo IgG4 completamente umano inibitore del checkpoint immunitario PD-1 ( morte programmata 1 ), è in grado di interrompere la segnalazione mediata da PD-1 e ripristinare …

Pneumologia

Asma moderata-grave non ben controllata: Lebrikizumab ha migliorato il tasso di esacerbazioni dell’asma e la funzionalità polmonare

LUTE e VERSE sono due studi, randomizzati, in doppio cieco, controllati con placebo, che hanno valutato dosi multiple di Lebrikizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato, che si lega e blocca l’attiv …

Fibrosi polmonare idiopatica: Nintedanib rallenta la progressione della malattia

Nei due studi di fase III INPULSIS, controllati con placebo, della durata di 52 settimane, Nintedanib ( Ofev ) 150 mg due volte al giorno ha ridotto significativamente il tasso di declino della capac …

Fibrosi polmonare idiopatica: Pirfenidone riduce la progressione della malattia

In due di tre studi di fase 3, Pirfenidone ( Esbriet ), una terapia orale antifibrotica, ha ridotto la progressione della malattia, come misurato dal declino della capacità vitale forzata ( FVC ) o la …

Terapia del dolore oncologico

Dolore oncologico nel paziente anziano – La scala analgesica WHO può essere considerata il gold standard nel trattamento del dolore da cancro nel paziente anziano ?

La scala analgesica WHO nel trattamento del dolore da cancro è efficace nel trattamento del dolore da cancro in oltre 80% dei pazienti ( Livello di evidenza 4 ); parimenti, un approccio sequenziale ch …

Dolore oncologico nel paziente anziano – Quali farmaci del I gradino possono essere raccomandati nel trattamento del dolore da cancro lieve nel paziente anziano ?

Pur esistendo in letteratura una serie di esperienze volte a limitare il significato dei FANS ( farmaci antinfiammatori non-steroidei ) nell’approccio sequenziale al dolore da cancro secondo la scala …

Dolore oncologico nel paziente anziano – I farmaci del III gradino possono essere raccomandati nel trattamento del dolore moderato-grave dell’anziano ?

Riguardo all’uso dei farmaci oppioidi ( oppioidi deboli ed oppioidi forti ), pur non esistendo dati univoci in letteratura, le evidenze a sostegno di un loro impiego nel paziente anziano con dolore da …

Dolore oncologico nel paziente anziano – Quale ruolo per i farmaci adiuvanti nel trattamento del dolore da cancro dell’anziano ?

Le evidenze a sostegno della efficacia dei farmaci adiuvanti nel trattamento del dolore da cancro nel paziente anziano sono piuttosto modeste e scarsamente significative ( Livello di evidenza 4 ), in …

MediExplorer.it :: Motore di ricerca in Medicina

Position statement dell’AACE Scientific Committee su terapia di sostituzione con Testosterone e rischio cardiovascolare

L’American Association of Clinical Endocrinologists ( AACE ) ha rilasciato una dichiarazione di posizione ( Position statement ), sottolineando la mancanza di evidenza che lega la terapia sostitutiva a base di Testosterone con gli eventi … Leggi

Il trattamento con statine riduce il rischio di crisi convulsive post-ictus

È stata esaminata la potenziale efficacia del trattamento con statine nel ridurre il rischio di convulsioni post-ictus. In uno studio di coorte, sono stati arruolati pazienti con un primo ictus ischemico e senza storia di epilessia prima … Leggi

PRAC – L’Ibuprofene associato a un piccolo aumento del rischio cardiovascolare con dosaggi giornalieri di 2.400 mg o superiori

Il Comitato di Valutazione dei rischi per la farmacovigilanza ( PRAC ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha completato una revisione che ha confermato un piccolo aumento del rischio di problemi cardiovascolari, come infarto del miocardio o … Leggi

Tumori Newsletter by Xagena

Oncologia Updates

 Top News / Vaccini antitumorali personalizzati

Vaccini personalizzati per combattere specifici tumori. Promettenti due studi sul melanoma

Due sperimentazioni di piccole dimensioni, presentate sulla rivista Nature, forniscono elementi a sostegno dei vaccini personalizzati contro il melanoma. Lo sviluppo di un vaccino antumorale presen …

Approfondimenti

Melanoma: immunogenic personal neoantigen vaccine

Effective anti-tumour immunity in humans has been associated with the presence of T cells directed at cancer neoantigens, a class of HLA-bound peptides that arise from tumour-specific mutations. The …

Personalized RNA mutanome vaccines mobilize poly-specific therapeutic immunity against cancer

T cells directed against mutant neo-epitopes drive cancer immunity. However, spontaneous immune recognition of mutations is inefficient. Recently the concept of individualized mutanome vaccines wa …

OncoGeriatria

Pazienti con melanoma trattati con immunoterapia: impatto dell’età sui risultati

Gli anticorpi monoclonali anti PD-1 / PD-L1 hanno rivoluzionato il trattamento del melanoma, ma i dati relativi all’efficacia e alla tollerabilità nei gruppi di età sono limitati. Ricercatori hanno …

OncoPneumologia

Impatto dell’età sulla sopravvivenza globale con Pemetrexed per il trattamento del tumore del polmone non-a-piccole cellule non-squamoso avanzato

Nella pratica clinica, i pazienti anziani sono spesso sotto-trattati rispetto ai pazienti più giovani. Si è determinato se i pazienti più anziani con tumore del polmone non-a-piccole cellule non-squ …

OncoUrologia

La sorveglianza attiva è superiore alla nefrectomia radicale ed equivalente alla nefrectomia parziale per preservare la funzione renale nei pazienti con piccole masse renali

Sono stati confrontati gli esiti della funzione renale nei pazienti dei bracci di sorveglianza e di intervento del registro DISSRM. I pazienti sono stati raggruppati per stadio di malattia renale cr …

News

La malattia di Parkinson appare correlata al melanoma

Uno studio retrospettivo di coorte ha evidenziato che i pazienti con malattia di Parkinson o con melanoma presentano un rischio aumentato per l’altra malattia. Questi risultati suggeriscono una as …

Terapia oncologica: Melanoma – Aggiornamenti by Xagena

 

Notizie sui Tumori by Xagena

Immagine storia relativa a xagena tumori tratta da XagenaSalute

Menopausa, associazione di Estrogeni coniugati e Bazedoxifene …

XagenaSalute
… hanno probabilità di sviluppare o hanno avuto un carcinoma mammario o altri tumori di cui è nota la componente estrogeno-dipendente. … ( Xagena Medicina )
Immagine storia relativa a xagena tumori tratta da News Italiane

Immuno-oncologia, innovazione terapeutica per molti tumori, tra cui …

XagenaSalute
… avanzato o metastatico, i cui tumori esprimono PD-L1 ( TPS maggiore o uguale a 1% ), trattati con almeno una precedente chemioterapia. ( Xagena Medicina )
Immagine storia relativa a xagena tumori tratta da XagenaSalute

Una ridotta variabilità del microbiota intestinale predispone alla …

XagenaSalute
… e al diabete mellito, alle patologie cardiovascolari, ai tumori e, come scoperto più di recente, anche alla steatosi epatica non-alcolica. ( Xagena Medicina )

Rivoluzione nel trattamento del tumore del polmone, la terza …

XagenaSalute
Rivoluzione nel trattamento del tumore del polmone, la terza neoplasia più frequente in Italia: Pembrolizumab come prima linea nella … ( Xagena Medicina )

SCD1, un promotore della crescita delle staminali tumorali polmonari

XagenaSalute
I risultati di uno studio, pubblicato sulla rivista Oncogene hanno svelato un nuovo meccanismo attraverso il quale le cellule staminali dei tumori polmonari si …

Carcinoma uroteliale della vescica metastatico o localmente …

XagenaSalute
Durvalumab ( Imfinzi ) è un immunoterapico antitumorale, che trova indicazione nei casi recidivati e più avanzati di carcinoma uroteliale della vescica.

SIMIT: Campagna per l’eradicazione dell’epatite C nei pazienti con …

XagenaSalute
Si calcola che in Italia ci siano almeno 15-20mila pazienti con infezione da HIV ( virus dell’immunodeficienza umana ) e HCV ( virus dell’epatite ). Ogni anno, dei …

Leucemia linfatica cronica, alla base recettori difettosi

XagenaSalute
… loro capacità di riconoscere in modo tempestivo minacce esterne e interne, come virus, batteri o cellule tumorali, e renderle innocue. … ( Xagena Medicina )

Ricerche no-profit dell’Istituto Oncologico Veneto su carcinoma …

XagenaSalute
… Italiana del Farmaco ), è stato condotto presso 82 ospedali italiani e ha reclutato 1254 pazienti con tumore mammario HER2-positivo. …. ( Xagena Medicina )

Esposizione all’amianto e tumori, efficacia dell’immunoterapia nel …

XagenaSalute
… espressi sulle cellule che presentano l’antigene e possono essere espressi dai tumori o da altre cellule nel microambiente tumorale. ( Xagena Medicina )

Tumori Newsletter by Xagena

ALERT Oncologia !

Top News / UK, la mancanza di risorse e l’arrivo di nuovi farmaci ( inibitori del checkpoint immunitario ) ha indotto il CDF a rimuovere dalla Lista di rimborsabilità molti farmaci oncologici

NHS England: 17 farmaci oncologici per 23 indicazioni non saranno più rimborsati dal Cancer Drugs Fund

I vincoli di bilancio hanno costretto il Servizio sanitario inglese ( NHS ) a tagliare oltre 20 indicazioni di trattamento a carico del Cancer Drugs Fund ( CDF ). Questa è la seconda revisione compiu …

Approfondimenti

Oncology – Cancer Drug Fund decision summaries 2015

The Chemotherapy Clinical Reference Group ( CRG ) has reviewed drugs and drug indications for inclusion on the National cancer drugs fund list. The decision summaries record how each drug/drug indica …

OncoHematology – Cancer Drug Fund decision summaries 2015

The Chemotherapy Clinical Reference Group ( CRG ) has reviewed drugs and drug indications for inclusion on the National cancer drugs fund list. The decision summaries record how each drug/drug indica …

NICE ( National Institute for Health and Care Excellence )

NICE: il costo di Abraxane per il tumore del pancreas non è giustificato dai limitati benefici

Il costo di utilizzo di nab-Paclitaxel ( Abraxane di Celgene ) per trattare il cancro al pancreas non è giustificato dai limitati benefici di questo farmaco rispetto alle attuali terapie. In Ingh …

OncoDermatologia & OncoPneumologia

Tumore al polmone non-a-piccole cellule squamoso avanzato: approvato in Europa Opdivo

La Commissione Europea ha approvato Opdivo ( Nivolumab ), un inibitore del checkpoint immunitario PD-1, per il trattamento del tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) squamoso localmente av …

Approvato in Europa Keytruda, una terapia anti-PD-1, per il trattamento del melanoma avanzato

La Commissione Europea ha approvato Keytruda ( Pembrolizumab ), una terapia anti-PD-1, per il trattamento del melanoma avanzato, non-operabile o metastatico, negli adulti. L’approvazione della Commi …

OncoPneumologia :: Farmaci in sviluppo

Immunoterapia oncologica: efficacia di Atezolizumab nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule localmente avanzato o metastatico

Nello studio di fase II, BIRCH, il farmaco sperimentale Atezolizumab ( MPDL3280A; anti-PD-L1 ) ha raggiunto il suo endpoint primario e ha ridotto la massa tumorale ( tasso di risposta obiettiva, ORR ) …

News Oncologia :: Carcinoma basocellulare

Vismodegib nei pazienti con carcinoma basocellulare avanzato

L’inibitore della via Hedgehog, Vismodegib ( Erivedge ), ha dimostrato benefici clinici nei pazienti con carcinoma a cellule basali ed è approvato per il trattamento di pazienti con carcinoma basocell …

Chemioterapia e radioterapia nel carcinoma nasofaringeo

Una precedente meta-analisi di dati di singoli pazienti del gruppo collaborativo MAC-NPC ( Meta-Analysis of Chemotherapy in Nasopharynx Carcinoma ), che aveva valutato l’aggiunta della chemioterapia a …

Focus in Oncologia

AstraZeneca to update on leading lung cancer portfolio at WCLC 2015

Data were reported from across AstraZeneca’s industry-leading lung cancer portfolio at the World Conference on Lung Cancer ( WCLC ) 2015, in Denver, Colorado ( U.S. ). 25 abstracts ( including 9 oral and 4 late breaker presentations ) on the company’s lung cancer pipeline, designed to address the unmet needs of patients with different forms of lung cancer, were presented.

A) AZD92911: targeting resistance mechanisms in lung cancer

AZD9291 was the focus of six oral presentations on its clinical activity in both first-line and previously-treated patients with epidermal growth factor receptor mutation ( EGFRm ) T790M advanced non-small cell lung cancer ( NSCLC ). MORE

FarmaExplorer.it :: per i Medici che desiderano rimanere aggiornati sulla Terapia farmacologica

Lenvatinib migliora la sopravvivenza libera da progressione nei pazienti con carcinoma tiroideo differenziato refrattario allo Iodio radioattivo

I risultati dello studio di fase III SELECT ( Study of ( E7080 ) LEnvatinib in Differentiated Cancer of the Thyroid ) di Lenvatinib ( Lenvima ) nel trattamento del carcinoma tiroideo differenziato refrattario allo Iodio radioattivo ( RR-DTC ), … Leggi

Inibitore EGFR irreversibile: Afatinib come trattamento per i pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule, squamoso, in seguito a progressione della malattia dopo chemioterapia

Dallo studio di fase III LUX-Lung 8, che ha confrontato come terapia di seconda linea Afatinib ( USA: Gilotrif; Europa: Giotrif ) con Erlotinib ( Tarceva ) nei pazienti con carcinoma del polmone a cellule squamose, è emerso che Afatinib ha ridotto … Leggi

Inibitori PD-1: Pembrolizumab, elevata risposta nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule con alta espressione di PD-L1

Nello studio di fase I KEYNOTE-001 il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore PD-1, ha prodotto un tasso di risposta globale ( ORR ) del 45.2% in una coorte di pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) con alta … Leggi

Crizotinib ha ottenuto la designazione di terapia fortemente innovativa per il tumore del polmone non-a-piccole cellule ROS1-positivo

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ), ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa per Crizotinib ( Xalkori ) come un potenziale trattamento per i pazienti con tumore del polmone non-a-piccole … Leggi

Tumori Newsletter by Xagena

ALERT Oncologia !

Top News /  Pubblicata la prima evidenza di riduzione dei tumori della pelle non-melanomatosi utilizzando una vitamina del gruppo B, la Nicotinamide, assieme a una protezione solare

La Nicotinamide riduce il tasso di nuovi casi di cancro della pelle non-melanoma nei pazienti ad alto rischio

Lo studio clinico ONTRAC ha mostrato che la Nicotinamide ( l’amide dell’Acido Nicotinico, anche noto come vitamina B3 o vitamina PP ) ha ridotto del 23% il tasso di nuovi tumori della pelle non-melano …

Carcinoma polmonare non-a-piccole cellule

Inibitori PD-1: Pembrolizumab, elevata risposta nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule con alta espressione di PD-L1

Nello studio di fase I KEYNOTE-001 il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore PD-1, ha prodotto un tasso di risposta globale ( ORR ) del 45.2% in una coorte di pazienti con tumore del …

Crizotinib ha ottenuto la designazione di terapia fortemente innovativa per il tumore del polmone non-a-piccole cellule ROS1-positivo

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ), ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa per Crizotinib ( Xalkori ) come un potenziale trattamento per i p …

OncoGinecologia

Soppressione ovarica adiuvante nel cancro al seno in premenopausa

La soppressione della produzione ovarica di estrogeni riduce la recidiva del cancro precoce al seno positivo ai recettori ormonali nelle donne in premenopausa, ma il suo valore quando viene aggiunta a …

Effetti avversi cutanei associati con Cabozantinib, inibitore della tirosin-chinasi

Cabozantinib S-malato ( Cometriq ) è un inibitore multitarget della tirosin-chinasi, del recettore 2 del fattore di crescita endoteliale vascolare, di c-MET e RET che ha proprietà antiangiogeniche e a …

Olaparib monoterapia in pazienti con cancro avanzato e una linea germinale BRCA1/2 mutazione

Olaparib ( Lynparza ) è un inibitore orale della poli-ADP-ribosio-polimerasi ( PARP ) con attività nei tumori al seno e ovarici associati alla linea germinale BRCA1 e BRCA2 ( BRCA1/2 ). E’ stata v …

Goserelin per la protezione ovarica durante la chemioterapia adiuvante per cancro al seno

Il fallimento ovarico è un effetto tossico comune della chemioterapia. Studi sull’uso di agonisti dell’ormone di rilascio delle gonadotropine ( GnRH ) per proteggere la funzione ovarica hanno mostra …

Carcinoma a cellule basali

Vismodegib non ha raggiunto gli endpoint primari di efficacia nel trattamento dei pazienti con carcinoma a cellule basali

Vismodegib ( Erivedge ) non ha raggiunto gli endpoint primari di efficacia ( tassi di clearance istologici predefiniti ) nei pazienti con carcinoma a cellule basali che hanno ricevuto il trattamento p …

Melanoma

Melanomi non-operabili: dubbi dei revisori dell’FDA su Talimogene laherparepvec

Due Comitati di Esperti dell’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), hanno espresso parere positivo sull’approvazione di Talimogene laherparepvec ( T-VEC; Oncovex …

Miglioramento della sopravvivenza generale nel melanoma con Dabrafenib e Trametinib combinati

Gli inibitori di BRAF Vemurafenib ( Zelboraf ) e Dabrafenib hanno dimostrato efficacia come monoterapia nei pazienti non-trattati in precedentenza con melanoma metastatico con mutazioni BRAF V600E o V …-

FarmaExplorer.it :: Database di news sui Farmaci per i Medici 

Tumore alla mammella: gli inibitori dell’aromatasi associati a malattia cardiovascolare

Uno studio prospettico condotto presso il Kaiser Permanente negli Stati Uniti ha mostrato che la terapia adiuvante con inibitori dell’aromatasi nelle pazienti in postmenopausa che sopravvivono al cancro al seno è risultata associata a un aumentato … Leggi

Olaparib in combinazione con BKM120 è attivo nel carcinoma sieroso ovarico e nel tumore al seno triplo negativo

Un trattamento di combinazione composto da Olaparib ( Lynparza ), un inibitore PARP, e l’inibitore di PI3K, BKM120, ha dimostrato attività nelle donne con carcinoma mammario triplo negativo o cancro all’ovaio sieroso ad alto grado. Il regime … Leggi

Docetaxel più Nintedanib versus Docetaxel più placebo in pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule non-trattato in precedenza

Lo studio di fase 3 LUME-Lung 1 ha valutato efficacia e sicurezza di Docetaxel ( Taxotere ) più Nintedanib ( Vargatef ) come terapia di seconda linea per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule. Pazienti da 211 Centri in 27 Paesi con tumore … Leggi

Xagena Corner :: Immunoterapia oncologica

Melanoma non-trattato in precedenza senza mutazione BRAF: Nivolumab associato a miglioramento della sopravvivenza globale e della sopravvivenza libera da progressione rispetto a Dacarbazina

Nivolumab ( Opdivo ) è risultato associato a più alti tassi di risposta obiettiva rispetto alla chemioterapia in uno studio di fase 3 su pazienti con melanoma metastatico refrattario a Ipilimumab ( Ye …

Carcinoma polmonare non-a-piccole cellule squamose, in fase avanzata e refrattario: attività e sicurezza di Nivolumab, un inibitore del checkpoint immunitario PD-1

I pazienti con carcinoma del polmone non-a-piccole cellule squamose, refrattario a più trattamenti, presentano esiti non-favorevoli. Ricercatori hanno valutato l’attività di Nivolumab ( Opdivo ), un …

Carcinoma a cellule renali metastatico: Nivolumab ha dimostrato attività antitumorale con un profilo di sicurezza gestibile

Nivolumab ( Opdivo ) è un anticorpo IgG4 inibitore del checkpoint immunitario PD-1, completamente umano, che ripristina l’attività immunitaria delle cellule T. Questo studio di fase II ha valutato l …

Carcinoma uroteliale della vescica, metastatico: MPDL3280A, un anti-PD-L1, riduce le dimensioni del tumore nel 43% dei pazienti

Sono stati presentati i risultati di uno studio di fase I in aperto che ha dimostrato che l’ immunoterapico sperimentale MPDL3280A ( anti-PD-L1 ) ha ridotto le dimensioni dei tumori ( tasso di rispost …

Informazione sui Tumori by Xagena

Oncologia – OncologiaMedica.net

Aggiornamenti in Oncologia, Aggiornamenti in Oncologia Medica, OncologiaMedica.net, Oncologia Medica Newsletter, Oncologia Tiscali, Aggiornamento nella Terapia dei Tumori, Tumori Newsletter, Oncologia Newsletter, Aggionamenti sui Tumori, Newsletter Oncologia, Newsletter Immunoterapia oncologica, Newsletter Immuno-Oncologia, 
Denosumab

Denosumab rispetto ad Acido Zoledronico per il trattamento …
Carcinoma tiroideo

Captazione dello iodio aumentata da Selumetinib nel carcinoma …
Farmaci

Sono necessari nuovi farmaci a bersaglio molecolare per i …
Cixutumumab

Cixutumumab e Temsirolimus per i pazienti con sarcoma osseo e …
Afatinib

Afatinib in pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole …
Aflibercept

Somministrazione endovenosa di Aflibercept per il trattamento dell …
Predizione del rischio assoluto …

Predizione del rischio assoluto di un secondo tumore primario …
Carcinoma epatocellulare

Diminuita incidenza di carcinoma epatocellulare nelle persone …
Regorafenib

Regorafenib nei pazienti con tumore stromale …
Axitinib

Il farmaco sperimentale Axitinib può presentare attività nei …

Oncologia Notizie by Xagena

MediExplorer.it: il Database di News per i Medici – Oncologia

Enzalutamide migliora l’esito nel carcinoma della prostata indipendentemente dall’età

Una analisi post-hoc dello studio di fase 3 AFFIRM, ha mostrato che Enzalutamide ( Xtandi ) prolunga in modo significativo la sopravvivenza generale, la sopravvivenza senza progressione radiografica e il tempo di progressione del PSA ( antigene … Leggi

Chemioterapia intermittente più Cetuximab intermittente o continuo per il trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma colorettale avanzato con KRAS wild-type

Il carcinoma colorettale avanzato viene trattato con una combinazione di farmaci citotossici e trattamenti mirati. Tuttavia, non è noto come ridurre al minimo il tempo di assunzione dei farmaci citotossici e se la selezione molecolare sia in … Leggi

Utilizzo di Octreotide a rilascio prolungato nella prevenzione della diarrea indotta da chemioterapia in pazienti con carcinoma colorettale

La diarrea indotta da chemioterapia è un evento avverso relativamente comune nel trattamento di pazienti con carcinoma del colon e del retto. Lo studio LAR for Chemotherapy-Induced Diarrhea ( LARCID ) ha valutato efficacia e sicurezza di … Leggi