Crea sito

Aggiornamento in Cardiologia by Xagena

ALERT Cardiologia !

Top News / Approccio antinfiammatorio nell’infarto miocardico

Studio CANTOS: Canakinumab riduce gli eventi cardiovascolari ricorrenti nei pazienti con infarto miocardico

Lo studio CANTOS ha mostrato che i pazienti con una storia di infarto miocardico e un elevato livello di proteina C-reattiva ad alta sensibilità ( hs-CRP ) trattati con Canakinumab hanno presentato un …

News dall’ESC ( European Society of Cardiology ) Meeting

L’ablazione transcatetere migliora gli esiti nei pazienti con insufficienza cardiaca e fibrillazione atriale

Lo scompenso cardiaco è una malattia cronica ad andamento progressivo. In questi pazienti è comune un disturbo del ritmo, che prende nome di fibrillazione atriale, che aumenta il rischio di mortalità …

Fibrillazione atriale non-valvolare e prevenzione dell’ictus, Edoxaban è efficace e più sicuro del Warfarin anche nei pazienti a più alto rischio

Edoxaban ( Lixiana ) è altrettanto efficace e più sicuro del Warfarin ( Coumadin ) per tutti i pazienti affetti da fibrillazione atriale non-valvolare, anche quelli a più alto rischio di ictus o event …

Studio REVEAL: Anacetrapib, un inibitore di CETP, aggiunto alla terapia con statine riduce l’incidenza di eventi coronarici maggiori

L’incidenza di importanti eventi coronarici è risultata significativamente ridotta nei pazienti con malattia vascolare aterosclerotica che hanno ricevuto la terapia statinica con l’aggiunta di Anacetr …

Studio EMANATE: Apixaban riduce il rischio di ictus nei pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a cardioversione

Dallo studio EMANATE è emerso che i pazienti con fibrillazione atriale che hanno ricevuto Apixaban ( Eliquis ) prima della cardioversione pianificata hanno presentato un minor rischio di ictus rispett …

Studio FOURIER: le concentrazioni molto basse di colesterolo LDL associate a una riduzione del rischio di eventi cardiovascolari

Una analisi secondaria dello studio FOURIER ha mostrato che i pazienti che hanno raggiunto livelli di colesterolo LDL inferiori a 0.2 mmol/L con gli inibitori di PCSK9 ( proproteina della convertasi …

 PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE

  • La prevenzione dello scompenso cardiaco
  • La gestione ottimale del paziente con arteriopatia periferica
  • Gestione ottimale del target terapeutico nell’ipertensione arteriosa
  • Prevenzione e riabilitazione: il ruolo delle nuove tecnologie
  • Discussione and take home message

SIMPOSI

Cardiopatia ischemica cronica: diagnosi e terapia

Il controllo lipidico in prevenzione secondaria

La terapia anticoagulante in cardiologia riabilitativa e preventiva: quando e come

Problemi pratici nella gestione della terapia anticoagulante ed antiaggregante

La cardiologia riabilitativa: una finestra di osservazione ideale per l’indicazione all’impianto di ICD/CRT

Cosa è la cardiologia riabilitativa e preventiva

Omega-3: il punto

La frequenza cardiaca: un target terapeutico di tutti i pazienti cardiopatici

Uricemia, marker di rischio cardiovascolare o target terapeutico di intervento

Novità in tema di insufficienza cardiaca

MINI SIMPOSIO

Il Minimal Care in cardiologia riabilitativa: lo stato dell’arte

LETTURE

Integratori e nutraceutici: il loro ruolo nel trattamento del paziente cardiopatico

Trigliceridi e rischio cardiovascolare: ruolo dei PUFA n-3

Evolocumab: nuove evidenze nella gestione della malattia cardiovascolare

Il ruolo della terapia di associazione nel trattamento dell’ipertensione arteriosa

Informazioni mediche ? MediExplorer.it: un database con oltre 30.000 notizie

http://www.mediexplorer.it

Studio CVD-Real: gli inibitori di SGLT-2 riducono significativamente l’ospedalizzazione per scompenso cardiaco e la mortalità

Sono stati presentati i risultati del CVD-Real, un ampio studio real-world evidence che ha valutato il rischio di ospedalizzazione per…

I farmaci anti-infiammatori possono aumentare il rischio di infarto del miocardio durante le infezioni respiratorie acute

Uno studio osservazionale ha mostrato che l’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) può aumentare il rischio di infarto…

Più alta incidenza di ictus nei pazienti con fibrillazione atriale asintomatica rispetto ai pazienti con forma sintomatica

I tassi di precedenti ictus sono risultati più elevati nei pazienti con fibrillazione atriale appena diagnosticata rispetto a quelli che…

 

 

Aggiornamento in Allergologia by Xagena

ALERT Allergologia !

Top News / Rinite allergica da acari

Rinite allergica da acari, l’FDA ha approvato Odactra, un estratto allergenico sublinguale

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato il primo estratto allergenico sublinguale per la rinite allergica indotta dagli acari della polvere domestica … 

News

Consumo di arachidi in bambini a rischio di allergia

La prevalenza della allergia alle arachidi tra i bambini nei Paesi occidentali è raddoppiata negli ultimi 10 anni, e l’allergia alle arachidi sta diventando evidente in Africa e in Asia. Sono stat …

Vaccinazioni e immunoterapie delle allergie sempre più efficaci e potenti con i vaccini nanotech

Le nanoparticelle in cui vengono caricati i nano-vaccini renderanno le vaccinazioni e le immunoterapie delle allergie sempre più efficaci e potenti. I nano-vaccini sono infatti dieci volte più potent …

Diagnosi di allergia o di intolleranza alimentare: diversi test sono privi di fondamento scientifico

Allergie e intolleranze alimentari sembrano essere diventate frequenti negli ultimi anni, negli adulti come nei bambini, ma nella maggioranza dei casi il fenomeno è legato a diagnosi non-corrette o ad …

Applicazioni della nanotecnologia: Faber, un unico test per oltre 240 allergie

Un gruppo di ricercatori. guidato da Maria Antonietta Ciardiello dell’Istituto di bioscienze e biorisorse del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli ( Ibbr-Cnr ) ha dato vita a Faber, un innovat …

Agopuntura nei pazienti con rinite allergica stagionale

L’agopuntura è spesso usata per trattare la rinite allergica stagionale, nonostante le limitate evidenze scientifiche.Sono stati valutati gli effetti dell’agopuntura…

L’esposizione agli antibatterici può predisporre ad allergie

L’esposizione ai comuni antimicrobici Triclosano e parabeni è significativamente associata a sensibilizzazione allergica.Una associazione concentrazione-dipendente è stata trovata tra antimicrobici…

Rischio di reazioni anafilattiche associato a prodotti a base di Ferro per via endovenosa

Tutti i prodotti a base di Ferro somministrati per via endovenosa ( IV ) sono associati ad anafilassi, ma la…

Aggiornamento sui Vaccini

ALERT Vaccini !

Top News / Vaccini antitumorali

Risultati promettenti per il vaccino contro il tumore alla mammella HER2+

Il vaccino che stimola il sistema immunitario nei confronti della proteina HER2 sulle cellule del tumore alla mammella, portando così alla regressione della malattia in stadio iniziale su un gruppo di …

Focus: Rapporto sulla sorveglianza postmarketing dei vaccini in Italia – AIFA

Vaccini esavalenti: reazioni avverse nell’anno 2015 in Italia

Nel 2015 sono state registrate nella RNF ( Rete Nazionale di Farmacovigilanza ) 983 segnalazioni di reazioni insorte dopo somministrazione di un vaccino esavalente pari a un tasso di segnalazione di 6 …

Vaccinazione antimeningococcica: reazioni avverse nel 2015 in Italia

Nel 2015 le segnalazioni di reazione avversa dopo vaccinazione contro il meningococco sono state 1.131 ( tasso di segnalazione 91 per 100.000 dosi ) di cui 169 gravi ( 14.9% ), tra queste in 113 cas …

Vaccinazione antipapillomavirus: reazioni avverse nel 2015 in Italia

Nel 2015 le segnalazioni riguardanti la vaccinazione HPV ( papillomavirus umano ) sono state 124, di cui 89 di Gardasil ( tasso di segnalazione 27 per 100.000 ) e 35 di Cervarix ( 17 per 100.000 ). …

Vaccinazione antipneumococcica: reazioni avverse nel 2015 in Italia

Nel 2015 le segnalazioni di sospette reazioni avverse al vaccino antipneumococcico sono state 936 ( di cui 12.3% gravi ); 884 ( 12.8% gravi ) hanno riguardato il vaccino antipneumococcico 13-valente …

Vaccini trivalenti e tetravalenti: reazioni avverse nel 2015 in Italia

Nel 2015 sono state registrate 391 segnalazioni a vaccini trivalenti o tetravalenti ( DTP, IPV ) utilizzati in particolare per le dosi di richiamo somministrate dopo il secondo anno di età. La dis …

 

Gardasil 9, vaccino del papillomavirus umano 9-valente, schema a 2 o a 3 dosi

Gardasil 9 è un vaccino usato in soggetti di sesso maschile e femminile a partire dai nove anni di età…

Vaccini contro il papillomavirus umano e la rivalutazione del PRAC riguardo alla sindrome da dolore regionale complesso e sindrome da tachicardia ortostatica posturale

I vaccini contro il papillomavirus umano ( HPV ) sono stati autorizzati nell’Unione europea dal 2006 per la prevenzione del…

Ruolo della Rifampicina nel ridurre l’infiammazione e i danni neuronali nella meningite batterica nei bambini

Il trattamento della meningite batterica acuta nei bambini con antibiotici battericidi provoca la lisi della parete cellulare e un aumento…

 

Aggiornamenti in Pneumologia

ALERT Pneumologia !
Top News / Fibrosi polmonare idiopatica

Nuove linee guida per la fibrosi polmonare idiopatica

L’American Thoracic Society ( ATS ) ha collaborato con diverse società respiratorie a livello mondiale per creare linee guida di pratica clinica per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica ( …

Asma

Efficacia di Lebrikizumab nel migliorare il tasso di esacerbazioni dell’asma e la funzionalità polmonare nei pazienti con asma da moderata a grave

In un sottogruppo di pazienti con asma, il trattamento standard di cura non permette di ottenere il controllo della malattia, evidenziando la necessità di nuovi approcci terapeutici. Lebrikizumab è …

La supplementazione di Vitamina-D può ridurre l’esacerbazione dell’asma in età pediatrica

La supplementazione di Vitamina-D può ridurre l’esacerbazione di asma in età pediatrica. Queste le conclusioni di una revisione sistematica di studi randomizzati e controllati in cui la supplementazio …


Speciale OncoPneumologia

Tumore al polmone non-a-piccole cellule squamoso avanzato: approvato in Europa Opdivo

La Commissione Europea ha approvato Opdivo ( Nivolumab ), un inibitore del checkpoint immunitario PD-1, per il trattamento del tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) squamoso localmente av …

Immunoterapia oncologica: efficacia di Atezolizumab nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule localmente avanzato o metastatico

Nello studio di fase II, BIRCH, il farmaco sperimentale Atezolizumab ( MPDL3280A; anti-PD-L1 ) ha raggiunto il suo endpoint primario e ha ridotto la massa tumorale ( tasso di risposta obiettiva, ORR ) …

Tumore del polmone non-a-piccole cellule: la combinazione Nivolumab e Ipilimumab efficace come prima linea

La combinazione di due farmaci immunoterapici di Bristol-Myers Squibb, Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilumab ( Yervoy ) è risultata sicura ed efficace nel tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ). …

L’FDA ha garantito la revisione prioritaria per Alectinib per il cancro al polmone ALK-positivo

Ad Alectinib è stata concessa la revisione prioritaria per il trattamento di un particolare tipo di cancro ai polmoni. Nel 2013 ad Alectinib era stata concessa dalla stessa FDA la designazione di ter …

Pembrolizumab come seconda linea per il mesotelioma pleurico maligno PD-L1-positivo in fase avanzata

La monoterapia con Pembrolizumab ( Keytruda ), come seconda linea, è risultata associata a una discreta sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) tra i pazienti con mesotelioma pleurico maligno PD- …

Lineeguida ASCO: terapia sistemica per il cancro del polmone non-a-piccole cellule di fase IV

Un Comitato di Esperti dell’American Society of Clinical Oncology ( ASCO ) NSCLC ha condotto una revisione sistematica di studi randomizzati e controllati da gennaio 2007 a febbraio 2014 con l’obietti …

FarmaExplorer.it: il database di news per i Medici

BPCO: benefici della combinazione Tiotropio e Olodaterolo Respimat fin dalle fasi iniziali della terapia di mantenimento

Sono stati presentati i nuovi dati di analisi degli studi di fase III TONADO 1 e 2. E’ emerso che la combinazione Tiotropio e Olodaterolo, somministrati mediante l’inalatore Respimat, ha migliorato la funzionalità respiratoria dei pazienti con … Leggi

QVA149, un medicinale broncodilatatore a doppia azione, riduce le riacutizzazioni della BPCO

Lo studio SPARK ha mostrato che una combinazione a dose fissa in monosomministrazione giornaliera di due broncodilatatori migliora la funzione polmonare e riduce le esacerbazioni nei pazienti con grave malattia polmonare ostruttiva cronica ( BPCO … Leggi

Fibrosi polmonare idiopatica: Nintedanib rallenta la progressione del 50%

Una analisi predefinita di sottogruppo di due studi di fase III INPULSIS, presentata all’European Respiratory Society ( ERS ) Congress, ha mostrato che Nintedanib rallenta la progressione della malattia nei pazienti con fibrosi polmonare … Leggi

Farmacia: Newsletter di Aggiornamento

ALERT Farmacia !

Top News / Probiotici

Probiotici: il Bifidobacterium breve BBG-001 non ha effetto sulle complicanze gastrointestinali e sulla mortalità nei neonati pretermine

Uno studio di fase 3, controllato e randomizzato, non ha mostrato alcun beneficio del probiotico Bifidobacterium breve BBG-001 nella prevenzione della enterocolite necrotizzante, sepsi a insorgenza ta …

Ipertensione

I farmaci per l’ipertensione sono più efficaci se assunti durante la notte

Ricercatori dell’Università di Vigo in Spagna hanno concluso uno studio affermando che i farmaci per l’ipertensione dovrebbero essere assunti durante la notte, in quanto contribuiscono a controllare l …

Gotta

Lesinurad per il trattamento dell’iperuricemia associata alla gotta, in combinazione con un inibitore della xantina ossidasi

Un Comitato di Esperti dell’FDA, Arthritis Advisory Committee ( AAC ), ha dato parere positivo all’approvazione di Lesinurad ( Zurampic ) al dosaggio di 200 mg in compresse per il trattamento della ip …

Melanoma

Cobimetinib in combinazione con Vemurafenib migliora la sopravvivenza nei pazienti con melanoma avanzato positivo per la mutazione BRAF V600

I risultati dello studio di fase III coBRIM hanno mostrato un miglioramento statisticamente significativo della sopravvivenza globale nei pazienti naive al trattamento con melanoma con mutazione BRAF …

 

Farmacovigilanza

Warning dell’FDA: rischio di fratture con Canagliflozin, un farmaco per il diabete appartenente alla classe degli inibitori SGLT2

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha rafforzato il Warining ( avvertenza ) per Canagliflozin ( Invokana, Invokamet ) riguardo al maggiore rischio di fratture ossee. La sezione Adverse Reaction …

Gli italiani e l’informazione sulla salute in Rete

I trend degli ultimi 10 anni hanno mostrato una crescente sensibilità al tema salute. Il paziente diventa sempre più attento, sensibile, competente, con una conseguente ‘espansione’ delle pratiche di salute: aumentano infatti i comportamenti ‘preventivi’, cresce la popolazione attenta.

In questo nuovo contesto la ricerca di informazioni appare centrale e sembra ridefinire la tradizionale relazione medico-paziente ( medico informato, paziente passivo ).

Internet diventa un luogo cruciale per cercare e condividere informazioni ed esperienze.

E’cresciuta esponenzialmente negli ultimi 10 anni la quota degli internauti ( dall’11 al 68% degli italiani maggiorenni ) ed aumenta in modo consistente la percentuale di chi si informa sulla salute nel web: circa l’85% degli utenti, infatti, ha cercato informazioni sulla salute sui siti Internet. ( Fonte: Eurisko )

Come dare risposta ai bisogni di informazione medico-scientifica ?

Xagena ha realizzato MediExplorer.it ( www.mediexplorer.it ), un Motore di ricerca dedicato a Medicina & Salute con ben 23.000 notizie tratte dalla Letteratura internazionale 

Gli inibitori della pompa protonica possono aumentare il rischio di infarto miocardico

I ricercatori hanno valutato i dati su 2.9 milioni di pazienti per valutare il possibile legame tra impiego dell’inibitore della pompa protonica ( PPI ) e rischio cardiovascolare. I dati sono stati ottenuti dal database STRIDE della … Leggi

Entresto, un nuovo giorno nello scompenso cardiaco

Entresto ( Valsartan / Sacubitril ), un inibitore del recettore dell’angiotensina / neprilisina ( ARNI ), è stato approvato negli Stati Uniti il 7 luglio di quest’anno per i pazienti con insufficienza cardiaca e ridotta frazione di … Leggi

Il moderato consumo di cioccolato associato a un minor rischio di scompenso cardiaco

Per verificare l’ipotesi che il consumo di cioccolato fosse associato a un minor rischio di scompenso cardiaco, ricercatori hanno esaminato in modo prospettico 20.278 uomini partecipanti al Physicians’ Health Study ( PHS ) valutando il consumo di … Leggi

MediExplorer.it: il database di news per i Medici 

Aggiornamenti in Nefrologia & Urologia

ALERT Nefro-Urologia !
Top News / Carcinoma a cellule renali :: FDA :: Lenvatinib + Everolimus

FDA: Lenvima in combinazione con Everolimus come trattamento per il carcinoma a cellule renali avanzato

La statunitense Food and Drug Administration ( FDA ) ha approvato l’indicazione supplementare per Lenvima ( Lenvatinib mesilato ) in combinazione con Everolimus per il trattamento dei pazienti con ca …

Approfondimento

Lenvima in combinazione con Everolimus come trattamento per il carcinoma a cellule renali avanzato

Lenvatinib mesilato ( Lenvima ) è un inibitore multiplo del recettore della tirosin-chinasi somministrato per via orale con una nuova modalità di legame che inibisce selettivamente le attività chinas …

News Nefrologia

Rischi di decesso e ictus nei pazienti in emodialisi con fibrillazione atriale di nuova insorgenza

Rimane una questione controversa se l’uso di anticoagulanti orali debba essere preso in considerazione nei pazienti sottoposti a emodialisi con fibrillazione atriale a causa della incertezza per quant …

Proiezione del rischio di insufficienza renale per i candidati donatori di rene viventi

La valutazione dei candidati donatori viventi di rene si affida a screening per i fattori di rischio individuali per la malattia renale allo stadio terminale ( ESRD ). Per supportare un approccio em …

News Urologia

Prostatite cronica / sindrome da dolore pelvico cronico e gravità del dolore: fattori dietetici e stile di vita

La prostatite cronica / sindrome da dolore pelvico cronico ( CP/CPPS ) è un problema comune con eziologia non ben definita. Si ritiene che alcuni fattori dietetici e lo stile di vita siano correlati …

Incontinenza urinaria da urgenza: la Tossina botulinica A superiore alla neuromodulazione

Lo studio ROSETTA ( Refractory Overactive Bladder: Sacral Neuromodulation vs Botulinum Toxin Assessment ) ha mostrato che per le donne con incontinenza urinaria da urgenza, refrattaria, il controllo d …

Focus: Sorveglianza attiva :: Tumore alla prostata

Complicazioni dopo biopsie della prostata negli uomini sotto sorveglianza attiva ed effetto sulla ricezione di ulteriori biopsie nello studio PRIAS

È stato studiato il rischio di biopsie prostatiche seriali sulle complicanze negli uomini sotto sorveglianza attiva ed è stato determinato l’effetto delle complicazioni nel ricevere ulteriori biopsie. …

Sorveglianza attiva per il tumore alla prostata: revisione narrativa delle linee guida

Negli ultimi dieci anni la sorveglianza attiva di uomini con carcinoma prostatico localizzato è diventata un’opzione di gestione sempre più popolare, e sono state pubblicate varie serie di linee guida …

Atezolizumab, un inibitore del checkpoint immunitario anti-PD-L1, associato a buone risposte nel carcinoma uroteliale metastatico già trattato

I dati aggiornati di uno studio di fase II hanno mostrato che il trattamento con Atezolizumab, un inibitore del checkpoint immunitario anti-PD-L1, ha prodotto una sopravvivenza globale mediana di 11.4 mesi nei pazienti con carcinoma uroteliale … Leggi

Tassi di sopravvivenza dopo resezione per cancro del rene localmente avanzato

È stata analizzata l’esperienza di 23 anni del Memorial Sloan Kettering Cancer Center ( MSKCC ) di New York ( Stati Uniti ) con la resezione chirurgica e contemporanea surrenectomia e linfoadenectomia per il carcinoma a cellule renali metastatico … Leggi

Disfunzione erettile e sintomi delle basse vie urinarie associati a risposta a Tadalafil nella iperplasia prostatica benigna

È stata analizzata la percentuale di uomini che assumono Tadalafil ( Cialis ) 5 mg una volta al giorno e che raggiungono un miglioramento combinato ( detti responder combinati ) nei sintomi sia di disfunzione erettile sia del basso tratto urinario … Leggi