Ematologia News

Triossido di Arsenico come singolo agente per la terapia di prima linea della leucemia promielocitica acuta

I risultati di follow-up nel lungo periodo su pazienti con leucemia promielocitica acuta trattati con Acido trans-Retinoico e chemioterapia hanno mostrato elevati tassi di cura.In diversi studi anche il Triossido di Arsenico ( Trisenox ) è … 

Fattori prognostici di risposta e sopravvivenza con sindromi mielodisplastiche trattate con Azacitidina

I fattori prognostici per la risposta e la sopravvivenza nei pazienti ad alto rischio con sindrome mielodisplastica trattati con Azacitidina ( Vidaza ) rimangono in gran parte sconosciuti.All’interno di un programma di terapia compassionevole … 

Effetto di Mitoxantrone sugli esiti nei bambini con prima recidiva di leucemia linfoblastica acuta

Benché la sopravvivenza nei bambini con leucemia linfoblastica acuta sia notevolmente migliorata negli ultimi due decenni, l’esito dei pazienti con recidiva è rimasto immutato.Uno studio in aperto e randomizzato condotto in 22 Centri … 

Temsirolimus e Rituximab nei pazienti con linfoma a cellule del mantello recidivante o refrattario

Temsirolimus ( Torisel ) è un inibitore mTOR ( target della rapamicina nei mammiferi ) con attività antitumorale come singolo agente in pazienti con linfoma a cellule del mantello.Uno studio di fase 2 ha valutato l’efficacia e la … 

Lenalidomide rispetto a placebo in pazienti dipendenti da trasfusione di globuli rossi con rischio basso/intermedio-1 di sindromi mielodisplastiche con del5q

Uno studio randomizzato in doppio cieco di fase 3 ha valutato l’efficacia e la sicurezza di Lenalidomide ( Revlimid ) in 205 pazienti dipendenti da trasfusione di globuli rossi con rischio basso/intermedio-1 di sindromi mieloidoplastiche con del5q31 … 

Mieloma multiplo di nuova diagnosi: Bortezomib con Talidomide più Desametasone come terapia di induzione o come terapia di consolidamento

La combinazione Talidomide ( Thalomid ) più Desametasone ( Decadron ) rappresenta una terapia di induzione standard nel caso di mieloma.È stato condotto uno studio allo scopo di valutare l’efficacia e la sicurezza dell’aggiunta … 

Mieloma multiplo: efficacia e sicurezza di Bortezomib una volta alla settimana

In un recente studio di fase 3, la combinazione di Bortezomib – Melfalan – Prednisone – Talidomide, seguita da trattamento di mantenimento con Bortezomib – Talidomide ha dimostrato un’efficacia superiore rispetto a Bortezomib … 

Progressiva occlusione arteriosa periferica e altri eventi vascolari durante la terapia con Nilotinib nella leucemia mieloide cronica

L’inibitore della chinasi BCR/ABL di seconda generazione Nilotinib ( Tasigna ) è sempre più utilizzato per il trattamento della leucemia mieloide cronica resistente a Imatinib ( Glivec ).Finora, Nilotinib è stato … 

Mieloma multiplo: Talidomide nei pazienti anziani non precedentemente trattati

Il ruolo della Talidomide ( Thalomid ) nei pazienti anziani non precedentemente trattati affetti da mieloma multiplo rimane non ben definito.Sei studi randomizzati e controllati, avviati nel 2000 o in tempi successi, hanno confrontato Melfalan e … 

Linfoma follicolare: il vaccino aumenta la sopravvivenza libera da malattia

Un vaccino per il linfoma follicolare creato su misura per ogni paziente prolunga la sopravvivenza libera da malattia di 14 mesi, con segni di una risposta ancora migliore per i pazienti con un marcatore biologico specifico.Questi risultati hanno il … 

Vidaza nel trattamento delle sindromi mielodisplastiche e della leucemia mieloide acuta

Vidaza, il cui principio attivo è l’Azacitidina, trova indicazione nel trattamento di pazienti adulti affetti dalle malattie indicate di seguito e che non possono sottoporsi a trapianto di midollo osseo: 1. sindromi mielodisplastiche, ovvero … 

Vorinostat nel trattamento del linfoma non-Hodgkin indolente e del linfoma mantellare recidivanti e refrattari

Uno studio di fase II ha esaminato l’efficacia e la tollerabilità di Vorinostat ( Zolinza ) per os, un inibitore dell’istone deacetilasi, nei pazienti con linfoma indolente recidivo o refrattario.In questo studio in aperto, sono stati … 

Tromboprofilassi con Aspirina o Enoxaparina per i pazienti con nuova diagnosi di mieloma multiplo trattati con Lenalidomide

Il trattamento combinato di Lenalidomide ( Revlimid ) e Desametasone ( Decadron ) è efficace nel trattamento del mieloma multiplo, ma è associato a un aumentato rischio di tromboembolismo venoso.Un sottostudio prospettico, in aperto, … 

Linfoma diffuso a grandi cellule B: trattamento negli anziani

Enormi progressi sono stati fatti nel trattamento del linfoma diffuso a grandi cellule B, soprattutto grazie all’anticorpo anti-CD20 Rituximab ( MabThera ). Secondo le aspettative, più del 50% dei pazienti anziani affetti da linfoma diffuso a … 

Precedente Artrite News Successivo Cardiologia News