Crea sito

Trombosi Newsletter by Xagena


Farmacovigilanza 

TGA mette in guardia sul rischio trombotico con il farmaco anti-osteoporosi Ranelato di stronzio

L’Australia ha seguito l’iniziativa europea riguardo alle limitazioni nell’uso del Ranelato di stronzio ( Australia: Protos; in Italia: Osseor, Protelos ), come farmaci contro l’osteoporosi, a causa d … leggi Articolo

 

MediExplorer: motore di ricerca EASY & FAST 

 

Aumentato rischio di embolia polmonare nei pazienti con asma

Il rischio di embolia polmonare è quasi quattro volte superiore nei pazienti asmatici rispetto alla popolazione generale. I pazienti con asma hanno attività pro-coagulante e anti-fibrinolitica a livello delle vie aeree. Utilizzando i dati di … Leggi

Rischio di embolia polmonare in pazienti con disordini autoimmuni

Alcuni disordini autoimmuni sono stati associati a tromboembolismo venoso.Uno studio ha valutato se esiste un’associazione tra malattie autoimmuni e rischio di embolia polmonare.Sono stati seguiti per embolia polmonare tutti gli individui svedesi … Leggi

Efficacia della compressione pneumatica intermittente nella riduzione del rischio di trombosi venosa profonda nei pazienti che hanno avuto un ictus

Il tromboembolismo venoso è una causa comune e potenzialmente evitabile di decesso e morbilità nei pazienti ospedalieri, inclusi quelli con ictus.In pazienti chirurgici, la compressione pneumatica intermittente riduce il rischio di trombosi venosa … Leggi