Crea sito

Ematologia Newsletter by Xagena

ALERT Ematologia !

Top News / Approvato il primo farmaco per la macroglobulinemia di Waldenstrom

Macroglobulinemia di Waldenstrom: approvato Imbruvica in Europa

La Commissione Europea ha approvato Imbruvica ( Ibrutinib ) quale primo e unico trattamento per i pazienti con macroglobulinemia di Waldenstrom ( WM ), un raro tipo di linfoma indolente a cellule B. …

News Ematologia

Rituximab come seconda linea per la trombocitopenia immune degli adulti

La trombocitopenia immune è caratterizzata da distruzione immuno-mediata e produzione non-ottimale di piastrine. Nonostante l’assenza di elementi di prova, Rituximab ( MabThera ) è spesso utilizzato …

Venetoclax nei pazienti con leucemia linfatica cronica recidivata / refrattaria o precedentemente non-trattata con delezione 17p: uno studio di fase II ha incontrato l’endpoint primario

Uno studio di fase 2 del farmaco sperimentale Venetoclax ha raggiunto il suo endpoint primario ( tasso di risposta globale ) nei pazienti con leucemia linfatica cronica ( LLC ) recidivata / refrattari …

Rituximab più standard di cura per il trattamento della trombocitopenia immune primaria

Rituximab ( MabThera ) è comunemente usato come trattamento per la piastrinopenia immune primaria per indurre e mantenere la remissione. Il beneficio dell’aggiunta di Rituximab al trattamento standa …

Anticoagulanti orali: farmaci revertanti la coagulazione

Anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K: Idarucizumab reverte l’effetto anticoagulante di Pradaxa in pochi minuti

Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP ) dell’Agenzia Europea dei Medicinali ( EMA ) ha espresso parere positivo raccomandando l’approvazione di Idarucizumab ( Praxbind ). Idarucizumab è …

FarmaExplorer.it :: Motore di Ricerca per i Medici :: Farmaci

Siltuximab, un anticorpo monoclonale anti-IL-6, e Bortezomib versus Bortezomib in monoterapia in pazienti con mieloma multiplo recidivante o refrattario

Sono state confrontate la sicurezza e l’efficacia di Siltuximab ( Sylvant ), un anticorpo monoclonale chimerico anti-interleuchina-6, più Bortezomib ( Velcade ) con placebo più Bortezomib in pazienti con mieloma multiplo recidivante / refrattario … Leggi

Mieloma multiplo recidivato: Carfilzomib superiore a Bortezomib nell’allungare la sopravvivenza libera da progressione

Una analisi ad interim programmata ha mostrato che lo studio di fase 3 ENDEAVOR che ha messo a confronto Carfilzomib ( Kyprolis ) per via iniettiva in combinazione con Desametasone a basso dosaggio con Bortezomib ( Velcade ) e Desametasone a basso … Leggi

Radioterapia panencefalica per il linfoma primario del sistema nervoso centrale

Uno studio di fase III randomizzato ha valutato la radioterapia di tutto il cervello ( WBRT ) nella terapia di prima linea del linfoma primario del sistema nervoso centrale ( PCNSL ) dopo un follow-up mediano di 81.2 mesi. I pazienti con nuova … Leggi

Epratuzumab tetraxetano-90Y anti-CD22 in adulti con leucemia linfoblastica acuta a cellule B CD22-positiva refrattaria o recidivata

La prognosi dei pazienti affetti da leucemia linfoblastica acuta recidiva o refrattaria è sfavorevole e sono necessarie nuove terapie. Uno studio ha valutato la fattibilità, la tollerabilità, la dosimetria e l’efficacia della … Leggi

Focus :: Linfoma di Hodgkin

Inibitori PD-1: Nivolumab produce un alto tasso di risposta nel linfoma di Hodgkin recidivato o refrattario

Gli anticorpi anti-PD-1 hanno dimostrato di essere efficaci nei tumori solidi. Ci sono prove che le cellule maligne di Reed-Sternberg nei linfomi di Hodgkin utilizzino il pathway PD-1 per eludere i rilevamenti da parte delle cellule dei sistema immunitario, con alterazioni del cromosoma 9p24.1, aumentando i livelli dei ligandi di PD-1, PD-L1 e PD-L2, attraverso la via di segnalazione JAK-STAT.
In uno studio di fase I ricercatori della Mayo Clinic hanno scoperto che il trattamento con l’inibitore PD-1 Nivolumab ( Opdivo ) ha prodotto un alto tasso di risposta nei pazienti pesantemente pretrattati con linfoma di Hodgkin. CONTINUA

Endocrinologia & Metabolismo Newsletter by Xagena

ALERT Endocrinologia & Metabolismo !

Top News / Nuovi farmaci per il trattamento dell’ipercolesterolemia

Ipercolesterolemia: la Commissione Europea ha autorizzato l’immissione in commercio di Repatha

La Commissione Europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio di Repatha ( Evolocumab ), il primo inibitore del PCSK9 al mondo oggi disponibile per il trattamento dei pazienti affett …

Farmaci per abbassare il colesterolo: l’FDA ha approvato Praluent, un inibitore PCSK9, per il trattamento della ipercolesterolemia

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Praluent ( Alirocumab ) per via iniettiva. Praluent appartiene a una nuova classe di farmaci noti come inibitori della proproteina convertasi subt …

Top News / Diabete mellito

Le persone con normale tolleranza al glucosio ma con alta glicemia a 1 ora dopo carico glicemico presentano un rischio 4 volte maggiore rispetto ai normoglicemici di sviluppare diabete conclamato entro 5 anni

Ricercatori dell’Università Magna Graecia di Catanzaro e dell’Università di Roma Tor Vergata, coordinati da Giorgio Sesti, hanno esaminato se i soggetti NGT con alta glicemia a 1 ora presentassero dif …

News Endocrinologia & Metabolismo

TA-8995, un inibitore CETP, appare sicuro ed efficace nel ridurre il colesterolo LDL nei pazienti con dislipidemia

Un nuovo inibitore della proteina di trasferimento degli esteri del colesterolo ( CETP ), TA-8995, potrebbe rappresentare una soluzione sicura ed efficace negli adulti con dislipidemia. Lo studio …

Correlazione tra uso di antibiotici e diagnosi di diabete mellito di tipo 2

Uno studio ha evidenziato una correlazione tra maggior uso di antibiotici e successiva diagnosi di diabete mellito di tipo 2. Ricercatori del Gentofte Hospital in Danimarca, hanno trovato che le pe …

 Farmacovigilanza

Avviata la rivalutazione dei medicinali per il diabete denominati inibitori SGLT2: segnalati casi di chetoacidosi diabetica

L’EMA ( European Medicines Agency ) ha avviato una revisione di Canagliflozin, Dapagliflozin ed Empagliflozin, medicinali noti come inibitori SGLT2, impiegati nel trattamento del diabete mellito di ti …

Motore di Ricerca sui Farmaci :: FarmaExplorer.it

Studio TECOS: profilo di sicurezza cardiovascolare per Sitagliptin nei pazienti con diabete mellito di tipo 2

I dati di TECOS ( Trial Evaluating Cardiovascular Outcomes with Sitagliptin ), uno studio di non-inferiorità controllato con placebo sulla sicurezza cardiovascolare di Sitagliptin ( Januvia ), un inibitore della dipeptidil-dipeptidasi 4 ( DPP-4 ), … Leggi

Empagliflozin riduce la pressione sanguigna nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 ed ipertensione

Nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e ipertensione, Empagliflozin ( Jardiance ) ha ridotto significativamente la pressione sanguigna, oltre a migliorare i livelli di glicemia. Empagliflozin blocca il riassorbimento del glucosio a livello … Leggi

Lenvatinib migliora la sopravvivenza libera da progressione nei pazienti con carcinoma tiroideo differenziato refrattario allo Iodio radioattivo

I risultati dello studio di fase III SELECT ( Study of ( E7080 ) LEnvatinib in Differentiated Cancer of the Thyroid ) di Lenvatinib ( Lenvima ) nel trattamento del carcinoma tiroideo differenziato refrattario allo Iodio radioattivo ( RR-DTC ), … Leggi

La somministrazione di Metformina è più efficace quando le pazienti non-obese con policistosi ovarica presentano iperandrogenismo ed iperinsulinemia

La sindrome dell’ovaio policistico è un disturbo endocrino comune che è stato frequentemente osservato in associazione all’aumento della resistenza all’insulina indipendentemente dal peso corporeo. L’utilizzo di … Leggi

FOCUS :: Metabolismo !

Ipercolesterolemia: Alirocumab, inibitore PCSK9, riduce il colesterolo LDL del 62% a 24 settimane, rispetto al placebo

I risultati di 4 studi di fase 3 del Programma clinico ODYSSEY che ha riguardato Alirocumab ( Praluent ), un anticorpo monoclonale che ha come bersaglio PCSK9, in pazienti con ipercolesterolemia, sono stati presentati all’European Society of Cardiology ( ESC ) Congress a Barcellona in Spagna. Lo studio in doppio cieco ODYSSEY LONG TERM, in corso, che ha coinvolto 2.341 pazienti ( età media: 65 anni ), sta valutando la sicurezza e l’efficacia nel lungo periodo di Alirocumab al dosaggio di 150 mg, somministrato ogni due settimane, rispetto al placebo, in pazienti con ipercolesterolemia che sono ad alto o a molto alto rischio cardiovascolare, tra cui pazienti con una forma ereditaria caratterizzata da elevati valori di colesterolo, nota come ipercolesterolemia familiare eterozigote ( HeFH ).
Entrambi i gruppi sono trattati con statine alla massima dose tollerata e alcuni pazienti hanno anche ricevuto terapie ipolipemizzanti aggiuntive.
Un’analisi ad interim prespecificata è stata effettuata quando tutti i pazienti hanno raggiunto 1 anno di trattamento e circa il 25% di essi era in terapia da 18 mesi. CONTINUA

Farmaci Newsletter by Xagena

ALERT Farmaci !

Top News / Tumore al polmone: terapia fortemente innovativa approvata negli Stati Uniti

Cancro del polmone non-a-piccole cellule, squamoso, in fase avanzata: l’FDA ha approvato Opdivo, il primo inibitore PD-1

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Opdivo ( Nivolumab ), un inibitore PD-1, nel trattamento del tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC …

Focus On: Terapia

A) Inibitori PD-1 nei tumori solidi e in alcuni tumori ematologici

Immunoterapia, un approccio innovativo nel trattamento dei tumori

Si è aperta una nuova era nel trattamento dei tumori che sta modificando le aspettative di sopravvivenza grazie all’immunoterapia mirata. Il melanoma ha rappresentato il modello per la sua applicazio …

B) Sovrappeso & Obesità: approvato negli USA la Liraglutide, un farmaco già in commercio per il diabete di tipo 2

Saxenda, un agonista del recettore GLP-1, per la gestione del peso corporeo, approvato dalla FDA

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Saxenda ( Liraglutide per via iniettiva ) come opzione di trattamento per la gestione del peso corporea in aggiunta a dieta ipocalorica e attività …

C) Terapia sperimentale per la sclerosi multipla

Un passo verso il trattamento della sclerosi multipla ? Un anti-Lingo-1 ripristina la mielina nella neurite ottica acuta

Sono stati pubblicati i risultati dello studio di fase 2 AON ( acute optic neuritis ) RENEW. Lo studio ha valutato un anti-LINGO-1, un farmaco che ripristina la mielina. I risultati dello studio ha …

D) Nuova terapia per lo scompenso cardiaco con ridotta frazione di eiezione

Insufficienza cardiaca con ridotta frazione di eiezione: l’FDA ha concesso la revisione prioritaria a LCZ696, un inibitore del recettore della angiotensina e della neprilisina

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha garantito revisione prioritaria a LCZ696, un farmaco sperimentale per il trattamento dello scompenso cardiaco con ridotta frazione di eiezione ( HFrEF ). L …

E) Nuova terapia per la malattia di Parkinson con fluttuazioni motorie

Xadago come terapia aggiuntiva alla sola Levodopa o in combinazione con altre terapie in pazienti con malattia di Parkinson in stadio medio-avanzato con fluttuazioni motorie, approvazione nell’Unione Europea

La Commissione Europea ha approvato Xadago ( Safinamide ) per il trattamento della malattia di Parkinson idiopatica. Xadago è stato approvato nei pazienti con malattia in stadio medio-avanzato con f …

 

Medicina dell’Evidenza

.
Progetto di Evidence-Based Medicine ( EBM )  –   EBM, una branca della Medicina che si propone di facilitare le decisioni diagnostiche e terapeutiche, con risvolti anche nella gestione delle risorse

ACE-inhibitor-induced angioedema: time to complete resolution of edema shorter with Icatibant than with combination therapy with glucocorticoid and antihistamine

Angioedema induced by treatment with angiotensin-converting-enzyme ( ACE ) inhibitors accounts for one third of angioedema cases in the emergency room; it is usually manifested in the upper airway and …

Response of women to Atorvastatin was similar to that of men, with slightly more discontinuations due to adverse events

The aim of a study was to evaluate the effect of Atorvastatin on lipid lowering, cardiovascular events, and adverse events in women compared with men in 6 clinical trials. In the Incremental Decre …

Tiotropium noninferior to Salmeterol in patients with moderate to severe asthma who were not adequately controlled by inhaled corticosteroids or inhaled corticosteroids / Salmeterol

The role of Tiotropium for the treatment of asthma has not yet been clearly defined. The aim of a systematic review was to assess the efficacy and safety of Tiotropium in patients with asthma. Rand …

Per iscriversi alla Newsletter Evidence Medicine in inglese

Coloro che sono GIA’ ISCRITTI ad altre Newsletter Xagena possono accedere al Pannello di Controllo al sito XagenaWeb.it inserendo l’indirizzo e-mail con il quale ricevono le Newsletter e la Password personale [ RIPORTATA IN FONDO A OGNI NEWSLETTER ]  E’ importante confermare la modifica cliccando sul tasto SALVA MODIFICA

FarmaExplorer :: Motore di Ricerca sui Farmaci per i Medici

Il Dronedarone 400 mg due volte al giorno per 12 settimane riduce il carico di fibrillazione atriale nei soggetti con pacemaker permanente

Il Dronedarone ( Multaq ) è un derivato benzofuranico con un profilo farmacologico simile ad Amiodarone, ma ha un più rapido inizio di azione e una emivita molto più breve ( 13-19 ore ). I ricerca …

Le statine possono ridurre il rischio di cancro al fegato

L’impiego delle statine, farmaci ipocolesterolemizzanti, può ridurre il rischio di cancro primario del fegato, soprattutto nei pazienti con malattia epatica e diabete mellito. I risultati di uno st …

Il Selenio nei pazienti con cancro alla prostata è dannoso

Una nuova analisi ha trovato che gli uomini con diagnosi di cancro alla prostata non-metastatico che hanno consumato più di 140 mcg al giorno di supplementi di Selenio hanno presentato un eccesso di r …

Inibitori IL-17: Cosentyx per il trattamento di prima linea dei pazienti affetti da psoriasi moderata-grave, approvato nell’Unione europea

La Commissione Europea ( CE ) ha approvato Cosentyx ( Secukinumab ) come trattamento sistemico di prima linea della psoriasi a placche moderata-grave negli adulti che sono candidati alla terapia sist …

Otezla per il trattamento dei pazienti affetti da psoriasi e artrite psoriasica, approvato nell’Unione europea

La Commissione Europea ( CE ) ha autorizzato la commercializzazione di Otezla ( Apremilast ), un inibitore orale selettivo della fosfodiesterasi 4 ( PDE4 ), in due indicazioni terapeutiche: A) pe …

Fibrillazione atriale: il pre-trattamento con Rivaroxaban può accelerare la cardioversione elettrica o farmacologica

La terapia anticoagulante orale con Rivaroxaban ( Xarelto ) è un’alternativa sicura alla terapia con antagonista della vitamina K ( VKA ) nei pazienti con fibrillazione atriale che si sottopongono a c …

Imbruvica per il trattamento della macroglobulinemia di Waldenstrom

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato l’espansione delle indicazioni di Imbruvica ( Ibrutinib ) per il trattamento della macroglobulinemia di Walde …

Revlimid per il trattamento dei pazienti adulti con mieloma multiplo precedentemente non-trattato, non-eleggibili al trapianto, approvato in Europa

La Commissione Europea ha approvato Revlimid ( Lenalidomide ) per il trattamento dei pazienti adulti con mieloma multiplo, mai trattati in precedenza, non-eleggibili al trapianto. Revlimid è già in …

Pazienti che necessitano di un intervento coronarico percutaneo: Cangrelor presenta un profilo rischio-beneficio favorevole se impiegato in combinazione con Bivalirudina

Uno studio ha esaminato l’efficacia e gli esiti di sanguinamento di Cangrelor ( Kengrexal ) nei pazienti dello studio CHAMPION PHOENIX ( A Clinical Trial Comparing Cangrelor to Clopidogrel Standard Th …

L’aggiunta di Ezetimibe alla Simvastatina permette di ridurre l’incidenza di ictus e di infarto miocardico nei pazienti con sindrome coronarica acuta

Non era stato ancora dimostrato che ridurre i livelli di colesterolo LDL al di sotto degli obiettivi stabiliti dalle lineeguida ( valore inferiore a 100 mg/dl per la popolazione ge