Crea sito

ALERT Oncologia !

ALERT Oncologia !
OncoImmunoTerapia – OncoImmunoTerapia.net

Assegnato il premio Nobel per la Medicina ai pionieri dell’oncoimmunoterapia

A James P. Allison della Texas University – MD Anderson Cancer Center ( Stati Uniti ), e a Tasuku Honjo della Kyoto University ( Giappone ) è stato assegnato il Premio Nobel 2018 in Fisiologia e Medic …

Focus: International Association for the Study of Lung Cancer’s World Conference on Lung Cancer

Atezolizumab più chemioterapia migliora la sopravvivenza del cancro del polmone a piccole cellule

L’aggiunta di Atezolizumab ( Tecentriq ) a Carboplatino più Etoposide, come trattamento di prima linea, ha migliorato la sopravvivenza globale ( OS ) e la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) …

Durvalumab aumenta la sopravvivenza globale nel carcinoma del polmone in fase avanzata

Durvalumab ( Imfinzi ) ha prolungato la sopravvivenza globale tra i pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule in stadio III, non-operabile, localmente avanzato che non ha progredito dopo …

Pembrolizumab più chemioterapia prolunga la sopravvivenza globale, la sopravvivenza libera da progressione nel carcinoma polmonare metastatico

L’aggiunta di Pembrolizumab ( Keytruda ) alla chemioterapia ha prodotto una estensione della sopravvivenza globale e della sopravvivenza libera da progressione rispetto alla sola chemioterapia tra i p …

Atezolizumab promettente nel carcinoma mammario triplo negativo metastatico

Uno studio multicentrico di fase 1 ha mostrato che la monoterapia con Atezolizumab ( Tecentriq ) è risultata sicura e ha fornito un beneficio clinico duraturo tra i pazienti con carcinoma mammario tri …

LOXO-292 sicuro ed efficace nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule con alterazione RET

I risultati intermedi aggiornati di uno studio globale di fase 1 / fase 2 hanno mostrato che LOXO-292 è apparso ben tollerato e ha dimostrato attività antitumorale tra i pazienti con carcinoma polmona …

Brigatinib come prima linea migliora la sopravvivenza libera da progressione nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule positivo per ALK

La terapia di prima linea con Brigatinib ( Alunbrig ) ha significativamente migliorato la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) rispetto a Crizotinib ( Xalkori ) tra i pazienti naive-al-trattam …

FDA

La FDA ha approvato Vizimpro per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule con mutazione EGFR

Vizimpro, il cui principio attivo è Dacomitinib, è stato approvato dalla FDA ( Food and Drug Administration ) per il trattamento di prima linea dei pazienti con carcinoma al polmone metastatico non-a- …

JAVELIN Renal 101: Avelumab più Axitinib versus Sunitinib come trattamento di prima linea del carcinoma a cellule renali avanzato

In uno studio di fase 1b, Avelumab ( Bavencio ) più Axitinib ( Inlyta ) come prima linea aveva dimostrato una incoraggiante attività antitumorale nei pazienti con carcinoma a cellule renali in fase av …

Più lunga sopravvivenza e maggiore risposta con la combinazione di Nivolumab e Ipilimumab in pazienti non-selezionati con carcinoma uroteliale metastatico pretrattato con Platino positivo per PD-L1

Sebbene alcuni pazienti con carcinoma uroteliale metastatico pretrattato con Platino ( mUC ) abbiano dimostrato buone risposte alla monoterapia con Nivolumab, il tasso di risposta e la sopravvivenza e …

Durvalumab, un inibitore PD-L1, e Olaparib, un inibitore PARP, nel carcinoma ovarico ricorrente

L’inibitore di PARP, Olaparib ( Lynparza ) ha mostrato attività clinica in sottogruppi di pazienti con recidiva di carcinoma all’ovaio. I ricercatori hanno ipotizzato un aumento del danno al DNA da p …

Aggiornamenti in Oncologia Medica

OncologiaMedica.net

https://oncologiamedica.net/
Oncologia Medica, le Novità in Oncologia. OncologiaMedica.net fornisce informazioni e aggiornamenti sui Tumori e sulle più recenti terapie mediche.

Naldemedina nei pazienti con …

Naldemedina nei pazienti con stipsi indotta da oppiacei e …

Oligodendroglioma …

Oligodendroglioma anaplastico refrattario ad agenti alchilanti …

Chemioterapia di …

Chemioterapia di combinazione nel carcinoma adrenocorticale …

Connessione tra …

Connessione tra microrganismi intestinali, dieta e tumore del …

Tumori infiammatori …

Tumori infiammatori miofibroblastici nei bambini. I …

Esiti dopo radioterapia …

Esiti dopo radioterapia stereotassica corporea o …

Farmaci

Ipilimumab e Nivolumab nel trattamento del mesotelioma …

Cisplatino

Cisplatino ed Etoposide in combinazione con Veliparib …

Bevacizumab in combinazione …

Bevacizumab in combinazione con chemioterapia come terapia di …

Rischio di tromboembolismo …

Rischio di tromboembolismo arterioso nei pazienti con …

Informazione sui Tumori & Terapia oncologica by Xagena

OncologiaOnline.net – Oncologia – OncoImmunoTerapia

 

https://www.oncologiaonline.net/
Oncologia – Aggiornamenti in Oncologia. OncologiaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulla terapia oncologica dei Tumori. Focus su …

Lenalidomide

Docetaxel e Prednisone con o senza Lenalidomide in pazienti …

Mortalità post-trattamento …

Mortalità post-trattamento dopo chirurgia e radioterapia …

Bevacizumab

Bevacizumab nei bambini con glioma di alto grado con …

Keytruda

I dati sull’uso sperimentale di Pembrolizumab ( Keytruda ), un …

Sorveglianza o terapia diretta …

Sorveglianza o terapia diretta alle metastasi per recidiva di tumore …

Avastin

Bevacizumab ( Avastin; BEV ) è approvato in più di 60 Paesi per …

Tumori Newsletter by Xagena

Oncologia Updates

 Top News / Vaccini antitumorali personalizzati

Vaccini personalizzati per combattere specifici tumori. Promettenti due studi sul melanoma

Due sperimentazioni di piccole dimensioni, presentate sulla rivista Nature, forniscono elementi a sostegno dei vaccini personalizzati contro il melanoma. Lo sviluppo di un vaccino antumorale presen …

Approfondimenti

Melanoma: immunogenic personal neoantigen vaccine

Effective anti-tumour immunity in humans has been associated with the presence of T cells directed at cancer neoantigens, a class of HLA-bound peptides that arise from tumour-specific mutations. The …

Personalized RNA mutanome vaccines mobilize poly-specific therapeutic immunity against cancer

T cells directed against mutant neo-epitopes drive cancer immunity. However, spontaneous immune recognition of mutations is inefficient. Recently the concept of individualized mutanome vaccines wa …

OncoGeriatria

Pazienti con melanoma trattati con immunoterapia: impatto dell’età sui risultati

Gli anticorpi monoclonali anti PD-1 / PD-L1 hanno rivoluzionato il trattamento del melanoma, ma i dati relativi all’efficacia e alla tollerabilità nei gruppi di età sono limitati. Ricercatori hanno …

OncoPneumologia

Impatto dell’età sulla sopravvivenza globale con Pemetrexed per il trattamento del tumore del polmone non-a-piccole cellule non-squamoso avanzato

Nella pratica clinica, i pazienti anziani sono spesso sotto-trattati rispetto ai pazienti più giovani. Si è determinato se i pazienti più anziani con tumore del polmone non-a-piccole cellule non-squ …

OncoUrologia

La sorveglianza attiva è superiore alla nefrectomia radicale ed equivalente alla nefrectomia parziale per preservare la funzione renale nei pazienti con piccole masse renali

Sono stati confrontati gli esiti della funzione renale nei pazienti dei bracci di sorveglianza e di intervento del registro DISSRM. I pazienti sono stati raggruppati per stadio di malattia renale cr …

News

La malattia di Parkinson appare correlata al melanoma

Uno studio retrospettivo di coorte ha evidenziato che i pazienti con malattia di Parkinson o con melanoma presentano un rischio aumentato per l’altra malattia. Questi risultati suggeriscono una as …

Aggiornamenti in Oncologia Medica by Xagena

OncologiaMedica.net – Oncologia Medica

Xagena. Chi siamo · News (IT) · News (EN) · MedicinaNews · MedicineNews · Mappa · Partner · Mappa; Cardiologia. News · Farmaci · Focus. Oncologia

Focus

Efficacia di Pembrolizumab nei pazienti con tumore del testa …

Cixutumumab

Deprivazione androgenica combinata con Cixutumumab vs …

Emactuzumab

Inibizione di CSF1R con Emactuzumab nei tumori …

Nivolumab per il tumore anale metastatico non-resecabile …

Carcinoma mammario

Le pazienti anziane con carcinoma mammario che soffrono di …

GIST

Risultati ricerca per “GIST” … del tumore metastatico del colon …

Farmaci

Aspirina e altri farmaci anti-infiammatori non-steroidei nei …

Connessione tra micorganismi intestinali, dieta e tumore del …

Nivolumab per il tumore anale …

Nivolumab per il tumore anale metastatico non-resecabile …

Connessione tra …

Connessione tra microrganismi intestinali, dieta e tumore del …

Farmaci antitumorali: Tumore alla prostata: Enzalutamide by Xagena

 

Cancro della prostata: scoperto un percorso biologico per invertire la resistenza ad Enzalutamide

Un gruppo di ricercatori della Cleveland Clinic negli Stati Uniti ha scoperto un percorso biologico che rende inefficace un farmaco…

Efficacia e sicurezza di Enzalutamide versus Bicalutamide per i pazienti con carcinoma della prostata metastatico

Enzalutamide ( Xtandi ) è un inibitore del recettore degli androgeni orale che ha dimostrato di migliorare la sopravvivenza in…

Pharma & Farmaci Newsletter by Xagena

ALERT Pharma & Farmaci !

I costi elevati dei farmaci, soprattutto quelli oncologici, impongono scelte.
Il caso Gran Gretagna: Cancer Drugs Fund

Inghilterra: Stivarga rimane nel Cancer Drugs Fund; rigettati i ricorsi di Eisai e di Eli Lilly

Proposte CIPOMO / NHS

Tumori: rivedere i prezzi dei farmaci ad alto costo per rendere il costo proporzionato ai benefici prodotti

Cipomo ( Collegio italiano dei primari oncologi medici ospedalieri ) ha chiesto di rinegoziare del prezzo di Bevacizumab ( Avastin…

Revisione degli antitumorali da parte del NHS in base alla Evidence-based Medicine

Il Servizio sanitario inglese, NHS, ha aumentato il budget per il comparto farmaci antitumorali da 280 milioni di sterline nel…

Top News / Inibitori PD-1 / PD-L1 / Approvato negli Stati Uniti il primo inibitore PD-1 nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule squamoso, metastatico

L’immunoterapia oncologica potrà rivoluzionare il trattamento di molti tumori

Cancro del polmone non-a-piccole cellule, squamoso, in fase avanzata: l’FDA ha approvato Opdivo, il primo inibitore PD-1

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Opdivo ( Nivolumab ), un inibitore PD-1, nel trattamento del tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC …

Efficacia di Nivolumab in monoterapia nel tumore del polmone non-a-piccole cellule, precedentemente trattato

Nivolumab ( Opdivo ) ha prodotto risposte durature e prolungata sopravvivenza globale nei pazienti con cancro del polmone non-a-piccole cellule, trattato in precedenza. Nivolumab è un anticorpo monoc …

NEWS

NEUROLOGIA
A) L’Acido Folico associato a un Ace inibitore riduce il rischio di primo ictus

L’impiego combinato di Enalapril ( Enapren ) e Acido Folico nei pazienti con ipertensione è associato a un minor rischio di primo ictus. Yong Huo, della Peking University First Hospital di Pechino, …

B) Cefalea: risultati positivi per TEV-48125, un anticorpo monoclonale anti-CGRP

Anticorpi anti-CGRP: TEV-48125 ha incontrato gli endpoint primari e secondari nell’emicrania cronica

Sono stati presentati i risultati di uno studio di fase IIb che ha valutato l’efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di due dosi di TEV-48125 per via sottocutanea, un anticorpo monoclonale anti-CG …

C) Sclerosi multipla progressiva: buone indicazioni per la Biotina ad alto dosaggio in uno studio di fase 3 

Per la prima volta un farmaco ha ridotto il tasso di progressione della malattia nella sclerosi multipla progressiva. Il farmaco è stato ben tollerato. MD1003 ( Biotina ad alto dosaggio ) potrebbe rivestire un importante ruolo nel trattamento della sclerosi multipla progressiva primaria e secondaria

Sclerosi multipla progressiva: promettenti risultati per la Biotina ad alto dosaggio

Un regime ad alto dosaggio di Biotina, una vitamina del gruppo B, idrosolubile, sembra essere efficace nei pazienti con sclerosi multipla progressiva primaria o secondaria. Un nuovo studio di fase …

CARDIOLOGIA

D) Inibitori PCSK9
Le statine rappresentano la terapia di prima scelta nei pazienti con alti valori di colesterolo LDL e a rischio di malattia cardiovascolare. L’impiego degli inibitori PCSK9 è in grado di produrre una ulteriore diminuzione dei livelli di colesterolo LDL del 50-60% quando questi anticorpi monoclonali sono impiegati assieme alle statine

Evolocumab, un inibitore PCSK9, associato alla terapia standard riduce gli eventi cardiovascolari in misura maggiore rispetto alal sola terapia standard

I dati a un anno degli endpoint esplorativi prespecificati degli eventi cardiovascolari negli studi di estensione, in aperto, di fase 2 ( OSLER-1 ) e di fase 3 ( OSLER-2 ) condotti con Evolocumab ( Re …

Anticorpi monoclonali con bersaglio PCSK9: l’effetto ipocolesterolemizzante di Alirocumab rimane costante nel lungo periodo

Sono stati presentati, durante il Meeting dell’American College of Cardiology ( ACC ) i dati a 18 mesi ( 78 settimane ) di uno studio di fase III condotto con Alirocumab ( Praluent ), che ha arruolato …

E) L’impiego della Digossina nella fibrillazione atriale appare associato a un aumento della mortalità ( +27% ). Il tasso di mortalità aumenta in modo rilevante soprattutto tra i pazienti con fibrillazione atriale e insufficienza renale ( +60-70% )

Aumentato rischio di morte per i pazienti con fibrillazione atriale che assumono la Digossina

I pazienti che assumono Digossina ( Eudigox, Lanoxin ) per controllare la fibrillazione atriale presentano un rischio di morire del 27% maggiore rispetto ai pazienti con fibrillazione atriale che non …

F) GLORIA-AF Register: nella fibrillazione atriale non-valvolare gli anticoagulanti orali sono sottoutilizzati. Nel Nord America l’Aspirina è ampiamente prescritta

Gli anticoagulanti orali sottoutilizzati nella prevenzione dell’ictus nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare

I dati dal Registro GLORIA-AF hanno indicato che i pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare ad alto rischio di ictus sono sottotrattati con gli anticoagulanti orali, e in questa popolazione di …

EMATOLOGIA

G) Novità nel trattamento del mieloma multiplo. L’FDA considera Elotuzumab un farmaco fortemente innovativo ( Breakthrough Therapy )

Elotuzumab più Lenalidomide e Desametasone ritarda la progressione nel mieloma multiplo

L’aggiunta dell’anticorpo monoclonale Elotuzumab a un regime standard per il mieloma multiplo recidivato / refrattario, in fase precoce, ha esteso la durata della remissione in media di 5 mesi. La …

ONCOLOGIA

Inibitori PD-1: Pembrolizumab, elevata risposta nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule con alta espressione di PD-L1

Nello studio di fase I KEYNOTE-001 il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore PD-1, ha prodotto un tasso di risposta globale ( ORR ) del 45.2% in una coorte di pazienti con tumore del …

Crizotinib ha ottenuto la designazione di terapia fortemente innovativa per il tumore del polmone non-a-piccole cellule ROS1-positivo

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ), ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa per Crizotinib ( Xalkori ) come un potenziale trattamento per i p …