Crea sito

Malattia diabetica Newsletter by Xagena

ALERT Diabete mellito !

Il Punto Cardiometabolico

Empagliflozin apporta benefici cardiovascolari indipendenti dalla insufficienza cardiaca basale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2

I pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2 ad alto rischio cardiovascolare trattati con l’antid .

Approfondimento

Diabete di tipo 2: la riduzione del rischio di ricovero per insufficienza cardiaca o mortalità cardiovascolare con Empagliflozin interessa pazienti sia con insufficienza cardiaca sia senza

Nuovi risultati di una sottoanalisi dello studio EMPA-REG OUTCOME, hanno mostrato come, in pazienti con diabete mellito di tipo 2 ad alto rischio di eventi cardiovascolari, la riduzione del rischio di …

News sul Diabete mellito

Sildenafil può migliorare la sensibilità all’insulina nel prediabete

Uno studio ha mostrato che la sensibilità all’insulina nei pazienti con pre-diabete è risultata migliorata con il trattamento a base di Sildenafil ( Viagra ). Inoltre, è stata riscontrata una riduzio …

L’inquinamento atmosferico aumenta il rischio di malattie cardiovascolari nelle donne con diabete

Una ricerca ha mostrato che le donne affette da diabete mellito esposte a lungo termine a inquinamento da traffico vanno incontro a un aumento del rischio del 44% per le malattie cardiovascolari e a u …

Le statine a intensità moderata possono ridurre l’insufficienza cardiaca nel diabete mellito di tipo 2

Da uno studio è emerso che la terapia con statine a intensità moderata riduce l’incidenza di insufficienza cardiaca nel diabete mellito di tipo 2 rispetto a una statina a bassa intensità o a nessuna s …

Farmacovigilanza

Avvertenza dell’FDA: rischio di infezioni con gli inibitori SGLT2, farmaci antidiabetici

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha inserito un’ulteriore avvertenza nella scheda tecnica dei farmaci per il diabete di tipo 2 a base di inibitori del co-t …

CardioMetabolismo :: CardioMetabolismo.it

I cittadini degli Stati Uniti hanno conoscenze inesatte sullo scompenso cardiaco

Quasi sei milioni di cittadini degli Stati Uniti attualmente soffrono di insufficienza cardiaca, ma …

Anticoagulanti: sicurezza di Dabigatran nella normale pratica clinica in corso di fibrillazione atriale non-valvolare

Un’analisi dei dati di pazienti anziani arruolati in Medicare ha messo a confronto la sicurezza di D …

Dagli anticorpi monoclonali anti-PCSK9 all’interferenza dell’RNA, novità nel trattamento della ipercolesterolemia

L’approvazione degli anticorpi monoclonali anti-PCSK9, Evolocumab ( Repatha ) e Alirocumab ( Praluen …

FarmaExplorer.it :: il Motore di Ricerca sui farmaci per i medici

Lixisenatide presenta un rischio cardiovascolare neutro negli adulti con diabete di tipo 2 ad alto rischio di malattia cardiovascolare

L’agonista del recettore GLP-1 Lixisenatide ( Lyxumia ) abbassa l’emoglobina glicosilata ( HbA1c ) e non è associato né a beneficio né a rischio cardiovascolare negli adulti con diabete mellito di tipo 2 ad alto rischio di eventi … Leggi

L’uso frequente degli antibiotici può aumentare il rischio di diabete mellito di tipo 2

Le persone, che si sottopongono a più terapie antibiotiche, presentano un più alto rischio di sviluppare diabete mellito di tipo 2. I ricercatori hanno utilizzato i dati provenienti da tre registri sanitari danesi. Sono state esaminate le … Leggi

Diabete mellito di tipo 2 – Inibitori SGLT2: i benefici sono superiori al rischio di chetoacidosi diabetica

Gli inibitori SGLT2 ( cotrasportatore di sodio-glucosio di tipo 2 ) dovrebbero continuare ad essere assunti dai pazienti con diabete mellito, in linea con le attuali raccomandazioni dell’American Association of Clinical Endocrinologists ( AACE ) e … Leggi

Farmacia Newsletter by Xagena

ALERT Farmacia !

Top News / Probiotici

Probiotici: il Bifidobacterium breve BBG-001 non ha effetto sulle complicanze gastrointestinali e sulla mortalità nei neonati pretermine

Uno studio di fase 3, controllato e randomizzato, non ha mostrato alcun beneficio del probiotico Bifidobacterium breve BBG-001 nella prevenzione della enterocolite necrotizzante, sepsi a insorgenza ta …

Ipertensione

I farmaci per l’ipertensione sono più efficaci se assunti durante la notte

Ricercatori dell’Università di Vigo in Spagna hanno concluso uno studio affermando che i farmaci per l’ipertensione dovrebbero essere assunti durante la notte, in quanto contribuiscono a controllare l …

Gotta

Lesinurad per il trattamento dell’iperuricemia associata alla gotta, in combinazione con un inibitore della xantina ossidasi

Un Comitato di Esperti dell’FDA, Arthritis Advisory Committee ( AAC ), ha dato parere positivo all’approvazione di Lesinurad ( Zurampic ) al dosaggio di 200 mg in compresse per il trattamento della ip …

Melanoma

Cobimetinib in combinazione con Vemurafenib migliora la sopravvivenza nei pazienti con melanoma avanzato positivo per la mutazione BRAF V600

I risultati dello studio di fase III coBRIM hanno mostrato un miglioramento statisticamente significativo della sopravvivenza globale nei pazienti naive al trattamento con melanoma con mutazione BRAF …

Farmacovigilanza

Warning dell’FDA: rischio di fratture con Canagliflozin, un farmaco per il diabete appartenente alla classe degli inibitori SGLT2

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha rafforzato il Warining ( avvertenza ) per Canagliflozin ( Invokana, Invokamet ) riguardo al maggiore rischio di fratture ossee. La sezione Adverse Reaction …

FarmaExplorer.it :: Ricerca di Informazioni sui Farmaci per i Medici

Restrizioni nell’uso di medicinali contenenti Diclofenac a uso orale con modalità di prescrizione senza obbligo di ricetta

Gli operatori sanitari sono stati informati riguardo alle nuove modalità di utilizzo dei medicinali contenenti Diclofenac ad uso orale senza obbligo di ricetta. La presente Nota Informativa Importante fa seguito alle conclusioni della … Leggi

Cefalea a grappolo: il Verapamil può causare aritmie e bradicardia

Il Verapamil ( Isoptin ) è ampiamente utilizzato nel trattamento della cefalea a grappolo. Tuttavia uno studio ha evidenziato che l’impiego di questo calcioantagonista è associato a problemi cardiaci.La cefalea a grappolo … Leggi

Il trattamento con statine riduce il rischio di crisi convulsive post-ictus

È stata esaminata la potenziale efficacia del trattamento con statine nel ridurre il rischio di convulsioni post-ictus. In uno studio di coorte, sono stati arruolati pazienti con un primo ictus ischemico e senza storia di epilessia prima … Leggi