Crea sito

Aggiornamento in Ematologia by Xagena

Ematologia ALERT

Top News / Novità nel trattamento dei linfomi

Linfomi: terapie personalizzate associando a inibitori farmacologici di BCR la Rapamicina

Alcuni meccanismi attraverso i quali la proteina BCR controlla la crescita di forme aggressive di linfoma non-Hodgkin sono stati individuati da ricercatori dell’IFOM di Milano. Dai risultati è emersa …

Mieloma multiplo

Mieloma multiplo: Daratumumab, un anticorpo monoclonale anti-CD38, nei pazienti con resistenza ad altri trattamenti

Daratumumab ( Darzalex ), primo di una nuova classe di anticorpi monoclonali che per la prima volta, grazie ad un meccanismo d’azione completamente nuovo, può sia stimolare il sistema immunitario, sia …

Leucemia

Leucemia linfoblastica acuta: Pegasparaginasi, una L-Asparaginasi a lunga emivita

La Pegasparaginasi ( Oncaspar ) è una forma pegilata della L-asparaginasi, noto trattamento della leucemia linfoblastica acuta ( LLA ): la pegilazione prolunga l’emivita della L-Asparaginasi per …

Emofilia

Emofilia A con inibitori: risultati positivi con Emicizumab, somministrato una volta a settimana per via sottocutanea in adulti e adolescenti

I dati dello studio HAVEN 1, una sperimentazione di fase III volta a valutare la profilassi con Emicizumab somministrato una volta a settimana per via sottocutanea in adulti e adolescenti affetti da e …

Emofilia A acquisita: il Fattore VIII di origine porcina associato a bassa reattività nei confronti degli anticorpi diretti contro il FVIII umano

L’emofilia A acquisita è una malattia ultra-rara che colpisce 1.5 persone su 1 milione. Una patologia poco conosciuta e potenzialmente letale, che colpisce silenziosamente anziani e donne post-partum, …

Informazione medica ? MediExplorer.it: un database con oltre 30.000 notizie

http://www.mediexplorer.it

Leucemia linfoblastica acuta: in Europa approvato Besponsa

La Commissione Europea ha approvato Besponsa ( Inotuzumab ozogamicin ) per il trattamento, in monoterapia, di pazienti adulti con leucemia…

Rischio di secondo tumore nei sopravvissuti a linfoma di Hodgkin e influenza della storia familiare

Sebbene i progressi nel trattamento del linfoma di Hodgkin abbiano portato a un miglioramento della sopravvivenza libera da malattia, questo…

La terapia CAR-T promettente nei pazienti con mieloma multiplo

I risultati di uno studio di fase 1 hanno mostrato che tutti i pazienti con mieloma hanno risposto al trattamento…

Ematologia Newsletter by Xagena

ALERT Ematologia !

Top News / Approvato il primo farmaco per la macroglobulinemia di Waldenstrom

Macroglobulinemia di Waldenstrom: approvato Imbruvica in Europa

La Commissione Europea ha approvato Imbruvica ( Ibrutinib ) quale primo e unico trattamento per i pazienti con macroglobulinemia di Waldenstrom ( WM ), un raro tipo di linfoma indolente a cellule B. …

News Ematologia

Rituximab come seconda linea per la trombocitopenia immune degli adulti

La trombocitopenia immune è caratterizzata da distruzione immuno-mediata e produzione non-ottimale di piastrine. Nonostante l’assenza di elementi di prova, Rituximab ( MabThera ) è spesso utilizzato …

Venetoclax nei pazienti con leucemia linfatica cronica recidivata / refrattaria o precedentemente non-trattata con delezione 17p: uno studio di fase II ha incontrato l’endpoint primario

Uno studio di fase 2 del farmaco sperimentale Venetoclax ha raggiunto il suo endpoint primario ( tasso di risposta globale ) nei pazienti con leucemia linfatica cronica ( LLC ) recidivata / refrattari …

Rituximab più standard di cura per il trattamento della trombocitopenia immune primaria

Rituximab ( MabThera ) è comunemente usato come trattamento per la piastrinopenia immune primaria per indurre e mantenere la remissione. Il beneficio dell’aggiunta di Rituximab al trattamento standa …

Anticoagulanti orali: farmaci revertanti la coagulazione

Anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K: Idarucizumab reverte l’effetto anticoagulante di Pradaxa in pochi minuti

Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP ) dell’Agenzia Europea dei Medicinali ( EMA ) ha espresso parere positivo raccomandando l’approvazione di Idarucizumab ( Praxbind ). Idarucizumab è …

FarmaExplorer.it :: Motore di Ricerca per i Medici :: Farmaci

Siltuximab, un anticorpo monoclonale anti-IL-6, e Bortezomib versus Bortezomib in monoterapia in pazienti con mieloma multiplo recidivante o refrattario

Sono state confrontate la sicurezza e l’efficacia di Siltuximab ( Sylvant ), un anticorpo monoclonale chimerico anti-interleuchina-6, più Bortezomib ( Velcade ) con placebo più Bortezomib in pazienti con mieloma multiplo recidivante / refrattario … Leggi

Mieloma multiplo recidivato: Carfilzomib superiore a Bortezomib nell’allungare la sopravvivenza libera da progressione

Una analisi ad interim programmata ha mostrato che lo studio di fase 3 ENDEAVOR che ha messo a confronto Carfilzomib ( Kyprolis ) per via iniettiva in combinazione con Desametasone a basso dosaggio con Bortezomib ( Velcade ) e Desametasone a basso … Leggi

Radioterapia panencefalica per il linfoma primario del sistema nervoso centrale

Uno studio di fase III randomizzato ha valutato la radioterapia di tutto il cervello ( WBRT ) nella terapia di prima linea del linfoma primario del sistema nervoso centrale ( PCNSL ) dopo un follow-up mediano di 81.2 mesi. I pazienti con nuova … Leggi

Epratuzumab tetraxetano-90Y anti-CD22 in adulti con leucemia linfoblastica acuta a cellule B CD22-positiva refrattaria o recidivata

La prognosi dei pazienti affetti da leucemia linfoblastica acuta recidiva o refrattaria è sfavorevole e sono necessarie nuove terapie. Uno studio ha valutato la fattibilità, la tollerabilità, la dosimetria e l’efficacia della … Leggi

Focus :: Linfoma di Hodgkin

Inibitori PD-1: Nivolumab produce un alto tasso di risposta nel linfoma di Hodgkin recidivato o refrattario

Gli anticorpi anti-PD-1 hanno dimostrato di essere efficaci nei tumori solidi. Ci sono prove che le cellule maligne di Reed-Sternberg nei linfomi di Hodgkin utilizzino il pathway PD-1 per eludere i rilevamenti da parte delle cellule dei sistema immunitario, con alterazioni del cromosoma 9p24.1, aumentando i livelli dei ligandi di PD-1, PD-L1 e PD-L2, attraverso la via di segnalazione JAK-STAT.
In uno studio di fase I ricercatori della Mayo Clinic hanno scoperto che il trattamento con l’inibitore PD-1 Nivolumab ( Opdivo ) ha prodotto un alto tasso di risposta nei pazienti pesantemente pretrattati con linfoma di Hodgkin. CONTINUA

Oncologia medica: informazioni by Xagena

OncologiaMedica.net :: Oncologia Medica

OncologiaMedica.net, Oncologia Medica, Oncologia Newsletter , Xagena. Aggiornamento ….. Aggiornamento sulla Terapia dei Tumori, Newsletter Tumori, Informazioni sulle Cure oncologiche

Focus

Cancro alla prostata: la terapia di deprivazione androgenica può …

Chemioprevenzione dei tumori

Chemioprevenzione dei tumori. Uno studio effettuato negli Usa …

Farmaci

Etoposide e Irinotecan sono farmaci chiave nel trattamento …

MPDL3280A, un nuovo …

MPDL3280A, un nuovo trattamento immunoterapico per …

Metastasi cerebrali nei …

Metastasi cerebrali nei pazienti con tumori a cellule germinali …

Resezione dei margini con …

Resezione dei margini con shave della cavità nel cancro al seno …

Gastrectomia più …

Gastrectomia più chemioterapia versus chemioterapia da sola …

Chirurgia laparoscopica …

Chirurgia laparoscopica rispetto a chirurgia aperta per cancro rettale.

Analisi di sopravvivenza dei …

Analisi di sopravvivenza dei pazienti con tumore a cellule …

Terapia di deprivazione …

Terapia di deprivazione androgenica con o senza …

Ematologia Notizie by Xagena

MediExplorer.it, il database di news per i Medici – Ematologia

Somministrazione prolungata di Azacitidina con o senza Entinostat per la sindrome mielodisplastica e leucemia mieloide acuta con cambiamenti legati a mielodisplasia

Benché Azacitidina ( Vidaza ) migliori la sopravvivenza in pazienti con sindrome mielodisplastica ad alto rischio, la risposta generale resta del 50% circa. Entinostat è un inibitore dell’istone deacetilasi che è stato combinato con … Leggi

Sotatercept, una proteina di fusione che inibisce GDF-11, in grado di migliorare l’anemia nella beta-talassemia

Le beta-talassemie sono caratterizzate da inefficace produzione di globuli rossi, con conseguente anemia, sovraccarico di ferro, e insufficienza d’organo. Le attuali opzioni di trattamento per la beta-talassemia sono limitate. Era già stato … Leggi

L’associazione Lenalidomide e Desametasone estende la sopravvivenza libera da progressione nel mieloma multiplo di nuova diagnosi

Uno studio di fase III ha mostrato che il trattamento continuo con Lenalidomide ( Revlimid ) associato a un basso dosaggio di Desametasone ha esteso in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione, rispetto a Melfalan ( Alkeran ), … Leggi