Crea sito

Ipertensione Newsletter by Xagena

ALERT Ipertensione !

Top News / Pressione arteriosa & Diabete mellito

Elevazione della pressione arteriosa e rischio per nuova insorgenza di diabete mellito di tipo 2

È emerso da uno studio che un aumento della pressione arteriosa è associato a un più alto rischio per nuova insorgenza di diabete mellito. La forza dell’associazione diminuisce con l’aumentare del pes …

News

Terapia con Vitamina-D nei soggetti con pre-ipertensione o ipertensione

Una grande quantità di evidenze epidemiologiche e sperimentali suggerisce che la carenza di Vitamina D possa promuovere l’ipertensione. Ciò sostiene la possibilità che l’integrazione con Vitamina-D …

Il caffè associato a rischio di infarto miocardico nei giovani adulti con ipertensione lieve

In uno studio che ha coinvolto persone di età compresa tra 18 e 45 anni con ipertensione di stadio 1 non-trattata, i bevitori moderati di caffè che bevevano da uno a tre caffè espresso al giorno aveva …

FocusOn: Ipertensione arteriosa polmonare

Studio AMBITION: Ambrisentan associato a Tadalafil come terapia di prima linea per il trattamento dell’ipertensione polmonare arteriosa

Sono stati presentati i risultati dettagliati dello studio AMBITION ( AMBrIsentan and Tadalafil in patients with pulmonary arterial hypertensION ). Nello studio AMBITION la terapia combinata a base …

Focus On: Cuore

Alta montagna e cuore, implicazioni terapeutiche: i risultati dello studio HIGHCARE Andes

Oltre i 2500 metri di quota, la bassa pressione barometrica provoca una diminuzione della concentrazione d’ossigeno nell’aria alveolare. Gli effetti dell’ipossia ipobarica sul sistema cardiovascolare …

Controllo pressorio con la triplice associazione Perindopril / Amlodipina / Indapamide nei pazienti ad alto rischio cardiovascolare

Lo studio PIANIST ha valutato la triplice terapia Perindopril – Indapamide – Amlodipina per il controllo della pressione arteriosa in pazienti ad alto rischio con una ipertensione non-controllata. …

FarmaExplorer :: Motore di Ricerca sui Farmaci

L’Acido Folico associato a un Ace inibitore può ridurre il rischio di primo ictus nelle persone affette da ipertensione

Una supplementazione a base di Acido Folico associata a un farmaco antipertensivo ( Ace inibitore ) può rappresentare un modo efficace per ridurre il rischio di primo ictus tra gli adulti con alta pressione sanguigna. L’ipertensione è un noto … Leggi

Empagliflozin riduce la pressione sanguigna nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 ed ipertensione

Nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e ipertensione, Empagliflozin ( Jardiance ) ha ridotto significativamente la pressione sanguigna, oltre a migliorare i livelli di glicemia. Empagliflozin blocca il riassorbimento del glucosio a livello … Leggi

Effetti del peso corporeo e dei trattamenti per l’ipertensione sui tassi di eventi cardiovascolari

In precedenti studi clinici su pazienti ipertesi ad alto rischio, sono stati riportati tassi di eventi cardiovascolari paradossalmente più alti in pazienti normopeso rispetto a individui obesi. Come analisi pre-specificata dello studio … Leggi

Focus Ipertensione

Ipertensione: la combinazione Valsartan e Sacubitril riduce la pressione arteriosa sistolica aortica e la pressione di polso rispetto al bloccante del recettore dell’angiotensina tradizionale

La combinazione di Valsartan e di Sacubitril, nota come LCZ696 ( Entresto ), ha ridotto significativamente la pressione arteriosa sistolica dell’aorta e la pressione di polso rispetto a un bloccante del recettore dell’angiotensina standard ( ARB; sartano ) Olmesartan nei pazienti con ipertensione, secondo i risultati dello studio PARAMETER.

I risultati hanno mostrato effetti benefici della combinazione di Valsartan e di Sacubitril, un inibitore del recettore dell’angiotensina / neprilisina ( ARNI ), che si traducono in una maggiore protezione contro le malattie cardiache, ictus e scompenso cardiaco rispetto alle attuali strategie terapeutiche. ( CONTINUA )

Ipertensione Newsletter by Xagena

ALERT Ipertensione !

Top News / L’Acido Folico associato a un Ace inibitore riduce il rischio di primo ictus

Enalapril associato a Acido Folico riduce il rischio di ictus nei pazienti con ipertensione

L’impiego combinato di Enalapril ( Enapren ) e Acido Folico nei pazienti con ipertensione è associato a un minor rischio di primo ictus. Yong Huo, della Peking University First Hospital di Pechino, …

APPROFONDIMENTO

L’Acido Folico associato a un Ace inibitore può ridurre il rischio di primo ictus nelle persone affette da ipertensione

Una supplementazione a base di Acido Folico associata a un farmaco antipertensivo ( Ace inibitore ) può rappresentare un modo efficace per ridurre il rischio di primo ictus tra gli adulti con alta pre …

 News 

L’aumento della pressione sistolica target può aumentare il rischio di ictus

I pazienti anziani con diabete mellito o malattia renale che hanno una pressione arteriosa sistolica di 140-149 mmHg hanno un rischio di ictus più elevato di quello di pazienti simili con pressione si …

Effetto anti-albuminurico del bloccante dell’aldosterone Eplerenone nei pazienti ipertesi non-diabetici con albuminuria

Gli inibitori del sistema renina-angiotensina hanno effetti renoprotettivi noti nei pazienti con malattia renale cronica, ma la maggior parte dei pazienti trattati con questi farmaci ha residua escrez …

Pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule in fase avanzata in trattamento con Vandetanib: rischio di ipertensione e di prolungamento dell’intervallo QTc

Una meta-analisi di dati pubblicati è stata condotta per studiare i rischi complessivi di ipertensione e prolungamento dell’intervallo QTc nei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NS …

Focus On: Ipertensione polmonare

Ipertensione polmonare arteriosa: Macitentan, un antagonista del recettore della endotelina, riduce il rischio e il tasso di ospedalizzazione per tutte le cause

Uno studio ha valutato l’effetto di Macitentan ( Opsumit ) sulla ospedalizzazione dei pazienti sintomatici con ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ). L’ipertensione polmonare arteriosa è una mal …

Riociguat per il trattamento della ipertensione polmonare tromboembolica cronica: dati ad 1 anno

Riociguat ( Adempas ) è uno stimolatore della guanilato ciclasi solubile ( sGC ) approvato per il trattamento della ipertensione polmonare tromboembolica cronica inoperabile e persistente / recidivan …

La terapia con Ambrisentan nella ipertensione polmonare: l’edema è il più comune effetto collaterale che causa sospensione del trattamento

Ambrisentan ( USA: Letairis; UE: Volibris ) è un antagonista orale selettivo del recettore della endotelina approvato per l’uso nel trattamento della ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ). Ci son …

Evidence-based Medicine 

EBM, una branca della Medicina che si propone di facilitare le decisioni diagnostiche e terapeutiche, con risvolti anche nella gestione delle risorse economiche

Postmenopausal women: hormone therapy for preventing cardiovascular disease associated with higher risk of stroke and venous thromboembolic events

Evidence from systematic reviews of observational studies suggests that hormone therapy may have beneficial effects in reducing the incidence of cardiovascular disease events in post-menopausal women, …

Resistant hypertension: optimum and stepped care standardised antihypertensive treatment with or without renal denervation

Conflicting blood pressure-lowering effects of catheter-based renal artery denervation have been reported in patients with resistant hypertension. Researchers have compared the ambulatory blood pres …

Intensive blood pressure reduction in acute intracerebral hemorrhage is safe

The aim of a systematic review and meta-analysis was to evaluate the safety and efficacy of intensive blood pressure ( BP ) reduction in patients with acute-onset intracerebral hemorrhage ( ICH ) usin …

Per iscriversi alla Newsletter Evidence Medicine in inglese

Coloro che sono GIA’ ISCRITTI ad altre Newsletter Xagena possono accedere al Pannello di Controllo al sito XagenaWeb.it inserendo l’indirizzo e-mail con il quale ricevono le Newsletter e la Password personale [ RIPORTATA IN FONDO A OGNI NEWSLETTER ]  E’ importante confermare la modifica cliccando sul tasto SALVA MODIFICA

FarmaExplorer.it, il database di news per i Medici

 

Effetto di Acetazolamide sulla funzione visiva nei pazienti con ipertensione intracranica idiopatica e lieve perdita visiva

Acetazolamide ( Diamox ) è comunemente usato per trattare l’ipertensione endocranica idiopatica, ma non ci sono informazioni sufficienti per stabilire una base di conoscenze per il suo utilizzo. Si è determinato se Acetazolamide sia utile per … Leggi

Nuove lineeguida europee sulla ipertensione: il target è una pressione sistolica inferiore a 140 mm Hg per tutti i soggetti

L’European Society of Hypertension ( ESH ) e la European Society of Cardiology ( ESC ) hanno presentato le nuove lineeguida per la gestione della ipertensione, con la raccomandazione che il trattamento di tutti i pazienti abbia come obiettivo una … Leggi

Il duplice blocco del sistema renina-angiotensina nello scompenso cardiaco e ipertensione non è raccomandato

L’ampio impiego degli ACE-inibitori nella ipertensione e nella insufficienza cardiaca ha fatto ipotizzare un miglioramento degli esiti con l’aggiunta di un secondo farmaco in grado di bloccare il sistema renina-angiotensina. Tuttavia non esiste … Leggi

Trattamento della ipertensione con inibitori del sistema renina-angiotensina e disfunzione renale

È stato compiuto uno studio per determinare se gli inibitori del sistema renina-angiotensina ( RAS ) riducano l’incidenza di disfunzione renale rispetto ad altri trattamenti antipertensivi in pazienti con ipertensione essenziale e senza … Leggi