Crea sito

Aggiornamento neurologico by Xagena

ALERT Neurologia !
Top News / Aspirina dopo TIA & Prevenzione dell’ictus nel breve periodo

Il trattamento immediato con Aspirina dopo un ictus minore riduce sostanzialmente il rischio di una forma grave di ictus

L’impiego immediato dell’Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) potrebbe ridurre notevolmente il rischio di ictus maggiore nei pazienti che hanno presentato eventi minori nei giorni precedenti. L’Aspi …

News

La Clemastina, un antistaminico, ha mostrato potenziali attività di remielinizzazione nella sclerosi multipla

La Clemastina fumarato ( Tavegil, Tavist ) ha ridotto il ritardo delal latenza dei potenziali evocati visivi di 1.9 ms per occhio, con una tendenza verso il miglioramento della acuità visiva con stimo …

Prevenzione secondaria dopo TIA e ictus lieve: Ticagrelor non superiore all’Aspirina

Il tasso a 90 giorni di ictus, infarto miocardico, o morte è stato pari al 6.7% con Ticagrelor ( Brilique ) contro il 7.5% con Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) ( hazard ratio, HR=0.89, IC 95%, 0.78 …

Farmaci per la sclerosi multipla: il Mitoxantrone associato a cancro del colon-retto

Uno studio ha indicato che il rischio di tumore del colon-retto era aumentato nei pazienti con sclerosi multipla che avevano assunto Mitoxantrone ( Novantrone ). E’stato riscontrato che il Mitoxant …

ATACH-II: la riduzione intensiva della pressione arteriosa non sembra produrre alcun beneficio nella emorragia intracerebrale

I risultati dello studio ATACH-II hanno mostrato che un abbassamento della pressione arteriosa molto intenso e rapido non è correlato a migliori esiti, anzi può comportare problemi di sicurezza nei pa …

Malattia di Parkinson

Prospettive mediche collettive sugli approcci con farmaci non-orali per la gestione di questioni clinicamente rilevanti ancora in sospeso nella malattia di Parkinson: consenso da un sondaggio internazionale

La malattia di Parkinson è caratterizzata da sintomi motori, quali bradicinesia, rigidità, tremore e instabilità posturale. Nelle sue prime fasi, il trattamento con terapie dopaminergiche orali è …

Terapia dispositivo-assistita della malattia di Parkinson: quando le terapie orali / transdermiche non sono in grado di migliorare ulteriormente la mobilità e la qualità di vita

Come si può riconoscere e inviare a una valutazione specialistica un paziente in cui il dosaggio e l’aggiustamento delle terapie orali / transdermiche non sono in grado di migliorare ulteriormente la …

Malatta di Parkinson: disfunzione cognitiva, instabilità posturale e cadute nella decisione di passare alla terapia dispositivo-assistita

Qual è la rilevanza della disfunzione cognitiva, instabilità posturale e cadute nella decisione di passare alla terapia dispositivo-assistita ? Un significativo deterioramento cognitivo e l’instab …

Brivaracetam, terapia aggiuntiva per l’epilessia focale refrattaria

L’obiettivo di uno studio è stato quello di valutare l’efficacia e la sicurezza del nuovo farmaco antiepilettico Brivaracetam ( Briviact ) come terapia aggiuntiva per l’epilessia parziale farmaco-resistente, utilizzando tecniche meta-analitiche. … Leggi

Associazione tra età di insorgenza della sclerosi multipla e fattori correlati ai livelli di vitamina D

Sono stati confrontati i polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ) associati al livello di vitamina D in GC e CYP2R1, polimorfismi di rischio di sclerosi multipla in CYP27B1, CYP24A1, e HLA-DRB1*1501, e l’esposizione degli adolescenti a fattori di … Leggi

I farmaci per il diabete Metformina e Pioglitazone riducono l’infiammazione nei pazienti con sclerosi multipla e sindrome metabolica

I farmaci per il diabete, Metformina e Pioglitazone, sembrano avere effetti antinfiammatori benefici nei pazienti con sclerosi multipla e sindrome metabolica. L’incidenza della sclerosi multipla e di altre malattie autoimmuni è aumentata nel … Leggi

Neurologia Newsletter

ALERT Neurologia !

Top News / Privazione del sonno & Autofagia cerebrale

Autofagia cerebrale da deprivazione prolungata del sonno

La deprivazione di sonno cronica può spingere il cervello ad autodivorarsi ( autofagia ) distruggendo alcune aree. Quando si dorme si attiva un processo di pulizia che ha lo scopo di eliminare le …

Focus: Disturbi del sonno

Rischio di infarto miocardico e di ictus correlato a disturbi del sonno

Una non ottimale qualità del sonno aumenta la probabilità di ictus e di infarto miocardico. Le persone a maggior rischio sono quelle che faticano ad addormentarsi, seguite poi da quelle che soffrono d …

Focus: Sclerosi multipla

Cladribina, maggiore efficacia nella sclerosi multipla recidivante a maggior rischio di progressione della malattia

Nel corso del Congresso Annuale dell’American Academy of Neurology ( AAN ) sono state presentate nuove analisi di efficacia e nuovi dati di sicurezza per la Cladribina ( Mavenclad ) compress …

Focus: Parkinson

Parkinson: la stimolazione cerebrale profonda sollecita i sistemi di gratificazione e ricompensa, aumentando nei pazienti il desiderio per il cibo

Le persone con malattia di Parkinson sottoposte a stimolazione cerebrale profonda ( DBS ) tendono ad ingrassare. Il motivo per cui ciò avvenisse non era chiaro. Una spiegazione è stata fornita dai …

Trattamento con gel intestinale a base di Levodopa e Carbidopa: indagine multicentrica italiana su 905 pazienti con follow-up a lungo termine

Sono stati riportati i risultati di una indagine, effettuata in Italia, volta a quantificare l’attuale livello di diffusione del trattamento con gel intestinale a base di Levodopa e Carbidopa ( LCIG …

Malattia di Parkinson: la Safinamide migliora la funzione motoria, lo stato clinico complessivo e la qualità di vita correlata alla salute

La Safinamide ( Xadago ) è un inibitore della monoamina ossidasi-B, selettivo, orale, con proprietà sia dopaminergiche che non-dopaminergiche ( glutamatergiche ). Nell’Unione Europea, la Safinamid …

L’origine dell’Alzheimer sarebbe legata ai disturbi d’umore e non alla memoria come si è sempre pensato

Uno studio di ricercatori italiani, pubblicato su Nature Communications, ha mostrato che l’origine della malattia di Alzheimer non è nell’area…

Fattori di rischio per cefalea da iperuso di farmaci

Il mal di testa da abuso di farmaci è relativamente comune, ma la sua incidenza non è stata calcolata e…

Infiammazione sistemica e delle vie aeree superiori nella apnea ostruttiva nel sonno

L’apnea ostruttiva nel sonno ( OSA ) è associata a infiammazione della faringe, ma la coesistenza con infiammazione sistemica è…

Neurologia Newsletter by Xagena

ALERT Neurologia !

 Top News / Sclerosi multipla: risultati dello studio Brave Dreams

BRAVE DREAMS: nei pazienti con sclerosi multipla il trattamento con angioplastica venosa del collo non è indicato, neanche per i portatori di insufficienza venosa cronica cerebrospinale

Sono stati pubblicati su JAMA Neurology i risultati dello studio BRAVE DREAMS ( Sogni coraggiosi ). Lo studio no profit, finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del Programma Ricerca e …

Fondazione Il Bene ONLUS

Sclerosi multipla: riduzione della presenza di nuove placche misurate mediante risonanza magnetica a sei mesi dall’intervento di angioplastica venosa

L’alta correlazione tra insufficienza venosa cronica cerebrospinale ( CCSVI ) e sclerosi multipla, la confermata sicurezza dell’intervento di angioplastica venosa ( PTA ) e, soprattutto, la riduzione …

Novità sulla Sclerosi multipla

Ocrelizumab nel trattamento della sclerosi multipla recidivante e della sclerosi multipla primariamente progressiva

Il Comitato scientifico, CHMP, dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso parere positivo su Ocrelizumab ( Ocrevus ) come terapia per pazienti con forma attiva di sclerosi multipla recidivante …

News

Cefalea 

Emicrania e cefalea a grappolo: un nuovo approccio terapeutico, gli anticorpi monoclonali anti-CGRP

Nel trattamento dell’emicrania e della cefalea a grappolo sono in sviluppo anticorpi monoclonali contro CGRP. I dati preliminari delle nuove sperimentazioni cliniche di fase III, discussi in occasi …

Malattia di Parkinson

Terapia genica sperimentale contro i depositi tossici della malattia di Parkinson

Malattie neurodegenerative, tra cui il Parkinson o la demenza a corpi di Lewy, colpiscono in modo diffuso le cellule cerebrali. Uno studio ha dimostrato la capacità di un nuovo vettore virale di d …

Sclerosi laterale amiotrofica

Novità terapeutiche nella sclerosi laterale amiotrofica

In Italia è disponibile un nuovo farmaco per la sclerosi laterale amiotrofica ( SLA ), Edaravone ( Radicut ), approvato dall’Agenzia Italiana del Farmaco, in grado di ridurre moderatamente gli effetti …

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina :: News mediche validate tratte dalla Letteratura internazionale

L’origine dell’Alzheimer sarebbe legata ai disturbi d’umore e non alla memoria come si è sempre pensato

Uno studio di ricercatori italiani, pubblicato su Nature Communications, ha mostrato che l’origine della malattia di Alzheimer non è nell’area…

L’ipertensione ad insorgenza molto tardiva correlata a più basso rischio di demenza

Lo sviluppo molto tardivo dell’ipertensione può essere protettivo nei confronti della demenza, almeno se l’esordio si verifica dopo gli 80…

Disabilità neurologica e di sviluppo all’età di sei anni dopo nascita estremamente prematura

La nascita prima della 26^ settimana è associata ad un’elevata prevalenza di disabilità neurologica e di sviluppo nei bambini nei…