Crea sito

Informazioni validate in Cardiologia by Xagena

Cardiologia News

Arresto cardiaco: la somministrazione preospedaliera di Epinefrina peggiora la sopravvivenza nel breve periodo

Nell’arresto cardiaco extraospedaliero, la somministrazione pre-ospedaliera di Epinefrina ( anche denominata Adrenalina ) migliora inizialmente l’emodinamica a livello cardiaco, ma riduce la sopravvivenza e gli esiti funzionali nel lungo periodo.Lo studio è stato realizzato da ricercatori della Kyushu University a Fukuoka, in Giappone.L’Epinefrina ha r […]

Malattia coronarica stabile: il passaggio da Clopidogrel a Prasugrel non ha chiara utilità clinica

E’ stato osservato che il passaggio da Clopidogrel ( Plavix ) a Prasugrel ( Efient; Effient ) in pazienti ad alta reattività piastrinica durante il trattamento induce inibizione piastrinica.Tuttavia, dato il basso tasso di eventi avversi ischemici dopo intervento coronarico percutaneo ( PCI ) con impianto di stent medicati nella malattia coronarica stabile, l’utilit&agr […]

Aumento del rischio di infarto miocardico tra gli anziani che fanno uso di farmaci antipsicotici

I pazienti più anziani con demenza che fanno uso di farmaci antipsicotici hanno un aumentato rischio di infarto del miocardio.E’ stata presa in esame in modo retrospettivo una coorte di pazienti che vivono in comunità per anziani con almeno 66 anni di età che avevano iniziato il trattamento con inibitori della colinesterasi per trattare la demenza ne […]

La soluzione GIK di emergenza non riduce la progressione verso l’infarto miocardico

La somministrazione in ambiente extra-ospedaliero per via endovenosa della soluzione Glucosio – Insulina – Potassio ( GIK ) nei pazienti con sospetta sindrome coronarica acuta non riduce la progressione a infarto del miocardio. Tuttavia, la soluzione GIK è stata associata a un tasso significativamente inferiore dell’endpoint composito di arresto cardiaco o morte ospedaliera. […]