Crea sito

Informazioni validate in Aritmologia by Xagena

Aritmologia News

Dronedarone, un antiaritmico controverso

Secondo i medici del Cedars-Sinai Heart Institute, il farmaco antiaritmico Dronedarone ( Multaq ) ha una modesta efficace e un profilo di sicurezza non-favorevole.Sul Journal of the American College of Cardiology ( JACC ) è comparsa una revisione dei dati presentati dal produttore, Sanofi-Aventis, all’Agenzia statunitense per il controllo dei farmaci per l’approvazione di Mu […]

Confronto tra farmaci antiaritmici e ablazione transcatetere a radiofrequenza nei pazienti con fibrillazione atriale parossistica

I farmaci antiaritmici sono comunemente utilizzati per la prevenzione della fibrillazione atriale ricorrente nonostante la scarsa efficacia e gli effetti avversi frequenti.Come alternativa nel trattamento della fibrillazione atriale parossistica è stata proposta l’ablazione con catetere.Per determinare l’efficacia dell’ablazione con catetere rispetto alla terap […]

Fibrillazione atriale: forti dubbi sulla sicurezza di Multaq, un nuovo antiaritmico

Lo studio prospettico, randomizzato PALLAS è stato interrotto precocemente. Lo studio stava valutando la sicurezza e l’efficacia del nuovo antiaritmico Dronedarone ( Multaq ) nei pazienti con fibrillazione atriale cronica.Lo studio è stato bloccato a causa di eventi cardiovascolari avversi nel braccio Dronedarone.Multaq è stato approvato per i pazienti con fibrillazione […]

Ablazione transcatetere della tachicardia ventricolare stabile prima di impianto di defibrillatore in pazienti con coronaropatia

In pazienti con tachicardia ventricolare e una storia di infarto del miocardio, l’impianto di un defibrillatore cardioversore impiantabile ( ICD ) può prevenire la morte cardiaca improvvisa e di conseguenza ridurre la mortalità totale.Tuttavia le scariche del dispositivo impiantabile sono dolorose e non garantiscono protezione completa contro la morte cardiaca improvvisa. […]

Tecniche di ablazione della fibrillazione atriale

I successi delle procedure chirurgiche di ablazione proposte da Cox et al nei primi anni ’90 avevano stimolato gli elettrofisiologi a riprodurre la procedura chirurgica Maze con approccio transvenoso, mediante lesioni lineari prodotte da cateteri con radiofrequenza. Questi tentativi tuttavia ottennero scarsi successi, per cui gli elettrofisiologi si rivolsero verso strategie atte a colpire […]

Rischio di eventi aritmici fatali in pazienti con sindrome del QT lungo dopo sincope

Uno studio ha cercato di identificare i fattori di rischio di aritmie fatali in pazienti con sindrome del QT lungo che si manifestano con sincope.La sincope è fortemente predittiva di future aritmie fatali nella sindrome del QT lungo; tuttavia non sono disponibili dati sulla stratificazione del rischio e le strategie di gestione nel sottogruppo di pazienti ad alto rischio con si […]